Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / latina / I fatti del giorno
Tra playout e playoff, il movimento giovedì sera della Serie B e della Serie CTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
venerdì 13 maggio 2022, 00:34I fatti del giorno
di Claudia Marrone

Tra playout e playoff, il movimento giovedì sera della Serie B e della Serie C

Giovedì caldo per la Serie B e la Serie C, con vari spareggi che si sono giocati quest'oggi: in cadetteria si è giocata l'andata del playout, in terza serie il ritorno del Primo Turno della Fase Nazionale playoff.

Serie B in scena al "Menti", dove si sono affrontate Vicenza e Cosenza: 1-0 il finale, in attesa che il ritorno del 20 maggio stabilisca quale delle due formazioni retrocederà in Serie C con Pordenone, Crotone e Alessandria.
Un match decisamente particolare quello in terra veneta, con il VAR assoluto protagonista. Nel primo tempo, con la tecnologia, è annullata la rete del vantaggio cosentino, causa posizione di fuorigioco di Giuseppe Caso, mentre nella ripresa è annullato il gol a Davide Diaw, reo di aver toccato la palla con il braccio. Ma il gol arriva, allo scadere, grazie a Christian Maggio, che su una respinta firma l'1-0 che chiude poi il confronto. Dal vantaggio biancorosso si crea però un parapiglia, con Michele Rigione che mette le mani addosso al difensore avversario e colpisce anche l'arbitro Maresca: tensione in campo e grande mischia, con il match che si chiude dopo 9' di recupero.

In Serie C si è invece proiettati al Secondo Turno della Fase Nazionale playoff, dove subentreranno anche le tre seconde classificate (Padova, Reggiana e Catanzaro): a staccare il pass per questo step, Entella, Feralpisalò, Palermo, Juventus U23 e Monopoli.
Domani il sorteggio per determinare gli accoppiamenti
.
Stagione quindi non positiva per la Triestina, che non centra neppure quest'anno la B, e abbastanza rovinose sono anche le cadute di Pescara e Cesena; il sogno promozione, poi, finisce anche per Foggia e Renate.
Di seguito i risultati emersi sui vari campi (in maiuscolo le squadre qualificate):

ENTELLA-Foggia 2-1 [andata 0-1]
8' Rada (E), 53' Petermann (F), 72' Capello (E)
FERALPISALO'-Pescara 2-1 [andata 3-3]
51' Guerra (F), 59' Siligardi (F), 74' Clemenza (P)
PALERMO-Triestina 1-1 [andata 2-1]
77' Litteri (T), 90'+6 Luperini (P)
Renate-JUVENTUS U23 0-1 [andata 1-1]
28' Da Graca (J)
Cesena-MONOPOLI 0-3 [andata 2-1]
12' [aut.] Gonnelli (C), 68' [rig.] e 90'+7 [rig.] Mercadante