Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / lazio / News
Superlega, Malagò: "Non è che ti svegli la mattina e fai una lega privata"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 09 giugno 2021 07:10News
di Tommaso Marsili
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Lalaziosiamonoi.it

Superlega, Malagò: "Non è che ti svegli la mattina e fai una lega privata"

Il presidente del CONI, durante un dibattito, è tornato a parlare della Superlega e del parallelismo con il campionato di basket americano

La questione Superlega non è ancora finita. Gli ultimi aggiornamenti riguardano le sanzioni da parte della UEFA ai club fondatori: Nonostante le varie minacce, pare che non possano arrivare esclusioni dalle competizioni o multe salate. Durante il dibattito organizzato da Il Fatto Quotidiano, Giovanni Malagò è tornato così sull'argomento: "La Superlega? Non è che ti puoi svegliare la mattina e fare una cosa privatistica. A meno che non esci dal sistema, come l’Nba, che però non risponde a nessuno della pallacanestro. Mentre il calcio risponde a Federazioni, Uefa e Fifa. L’NBA è un unicum che non risponde a nessuno. Invece c’è un tema di regole, di doping, di giustizia sportiva, di giocatori da prestare alle nazionali”.

NAZIONALE - Il presidente del CONI ha poi parlato anche della Nazionale italiana e della scelta di mettere al comando della squadra Roberto Mancini: "Fu in quel momento del commissariamento della Figc, nel 2018, che si individuò una scelta di prendere Mancini ct della Nazionale. C’erano anche altri nomi importanti in pista, ma consentitemi di dire che il lavoro di Mancini è stato finora straordinario. Se ho avuto voce in capitolo della scelta di Mancini? Sì, molto. Ma il nome di Mancini fu fatto per primo da Alessandro Costacurta, che era responsabile dell’area tecnica. Fabricini lo appoggiò e io al 100% andai in quella direzione. Mancini può fare di tutto, ma credo sia indispensabile restare con i piedi per terra. Dove può arrivare l’Italia? Penso semifinale. Come dice Lippi, è fondamentale il concetto della forma”.

Pubblicato 08/06/21

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000