Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / lazio / Editoriale
Lazio, più invecchia, più salva il risultato: Pepe Reina è il vino di Sarri
martedì 28 settembre 2021 07:25Editoriale
di Edoardo Zeno
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Edoardo Zeno - Lalaziosiamonoi.it

Lazio, più invecchia, più salva il risultato: Pepe Reina è il vino di Sarri

Prestazione superlativa per il portiere biancoceleste nel derby: impeccabile nel gioco con i piedi e super tra i pali. Zaniolo se lo ricorderà per molto…

“Più invecchia, più migliora” si dice del vino. Ma questa frase può essere riutilizzata anche per Pepe Reina. Più passano gli anni e più diventa forte. Arrivato alla Lazio dopo diversi anni da secondo al Milan è una breve esperienza con l’Aston Villa, lo spagnolo ha conquistato la gente biancoceleste. Non che ci fossero troppi dubbi. Con il suo carisma, il portierone sta vivendo una seconda giovinezza nella Capitale. Una classe incredibile nel gioco con i piedi - sembra un centrocampista prestato alla porta - che sta aiutando la squadra di Sarri nelle costruzioni dal basso, uomo spogliatoio con carattere e coraggio, questo e molto altro è Pepe Reina. 

IL DERBY - L’ex Barcellona e Napoli ha dato la sua ennesima dimostrazione di forza nel derby di ieri. Grinta, carica, attenzione e leadership, Pepe è stato uno degli assoluti protagonisti della stracittadina romana. Nel primo tempo non viene chiamato in causa spesso visto il quasi completo dominio biancoceleste. Incolpevole sul colpo di testa di Ibanez e impeccabile nelle altre circostanze come il bolide da fuori di Veretout e la presa bassa dopo il palo di Zaniolo. Nella ripresa si alzano ancora di più i ritmi. Bene in uscita e con il pallone in mezzo ai piedi, ma la parata che vale il prezzo del biglietto è quella su Zaniolo. Sul risultato di 3-2, il numero 22 della Roma lascia partire un missile di destro destinato all’incrocio dei pali. Reina vola e con la manona manda il pallone in angolo strozzando in gola l’urlo dei tifosi giallorossi. Un colpo di reni incredibile per un portiere che il prossimo anno taglierà il traguardo dei 40 anni. Voto in pagella altissimo per Reina che si supera e dimostra ancora una volta sul campo il perché abbia avuto una carriera così vincente. La Lazio si gode il suo portierone, beniamino in campo e fuori. Dopo la grande prestazione, il numero 25 ha anche caricato il popolo laziale: "Roma è biancoceleste".

Pubblicato il 27/09

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000