Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, si programma la prossima stagione con l’incognita Milinkovic-SavicTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 25 maggio 2022, 07:10News
di Lalaziosiamonoi Redazione
per Lalaziosiamonoi.it

Lazio, si programma la prossima stagione con l’incognita Milinkovic-Savic

Si è concluso finalmente il campionato di Serie A 2022/23. Questa stagione ha visto trionfare il Milan sull’Inter all’ultima giornata, con uno Scudetto che mancava in bacheca a Milanello dal 2011. L’artefice del successo è Stefano Pioli, capace di riunire tutti i giocatori sotto una sola linea di pensiero e restituendo gioco ad un club in crisi da 10 anni. Il tecnico di Parma ha quasi sempre raggiunto gli obiettivi prefissati dalle società, come quando allenava la Lazio: nell’estate del 2015 riuscirà a portare la squadra biancoceleste in Champions League a 8 anni di distanza dall’ultima volta, facendo esplodere di gioia il popolo laziale.

Lazio che, 7 anni dopo quel successo, adesso vede sulla propria panchina Maurizio Sarri. L’ex tecnico di Napoli, Chelsea e Juventus ha disputato un’ottima stagione, centrando un traguardo fondamentale: la qualificazione alle coppe europee. I biancocelesti hanno terminato l’annata al quinto posto con solamente sei punti di svantaggio dalla Vecchia Signora. Il piazzamento ha aperto le porte della qualificazione diretta in Europa League (competizione che ha giocato anche quest’anno). I principali Bookmakers, come Eurobet, hanno centrato il pronostico, visto che la Lazio di Lotito era la favorita per un posto nelle competizioni del Vecchio Continente.

Ora per la squadra un periodo di pausa, prima di preparare al meglio la prossima stagione, con Sarri pronto a migliorare il piazzamento in campionato e magari fare lo sgambetto ai suoi ex club. In primis c’è da capire che mosse attuerà la società sul mercato, specialmente sul fronte partenze. Qui è ancora aperta la telenovela che vede protagonista Milinkovic-Savic, pilastro dei biancocelesti. Il serbo, secondo indiscrezioni, sarebbe finito nel mirino di Allegri, individuandolo come il giusto rinforzo per il centrocampo. Su molte testate si è parlato della sua voglia di trasferirsi a Torino, senza mai trovare conferma. Recentemente Sergej ha postato un video sui social con una descrizione chiara e decisa: “È stato un anno incredibile. Volevo superare i miei limiti, volevo andare oltre, sono fatto così. Mentre in tanti parlano io preferisco i fatti. Grazie ai miei compagni e ai nostri tifosi per essere sempre energia pura. Io sono Sergente, il mio dovere è dare tutto ed è quello che ho fatto e continuerò sempre a fare”.

Maurizio Sarri a Dazn ha voluto rispondere sul futuro del centrocampista: “Vediamo come arriviamo all’anno prossimo perché c’è il rischio di perdere diversi calciatori, ne abbiamo molti in scadenza e tanti che hanno richieste di mercato. Futuro? Parliamo di questa partita, abbiamo appena finito una gara, per il futuro ne parlerà la società. Io posso dare un parere tecnico, ma la politica societaria non la faccio io. Quello che ha detto Lotito su Milinkovic l’ha detto anche a me, spero di poter ripartire da Sergio”.

La speranza di tutti i tifosi è di vedere ancora il Sergente con la maglia della Lazio e festeggiare sotto quella curva che più volte ha gridato il suo nome. Si prospetta un’estate infuocata e lungo per il suo destino.

Pubblicato il 24/5