Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Nazionale, assenze causa presunti infortuni: in cinque sul banco degli imputatiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 29 settembre 2022, 09:15News
di Edoardo Zeno
per Lalaziosiamonoi.it

Nazionale, assenze causa presunti infortuni: in cinque sul banco degli imputati

RASSEGNA STAMPA - E' il tema più discusso negli ultimi giorni dopo quello che è accaduto con Immobile. Ciro ce l'ha messa tutta, voleva partire e giocare con la maglia azzurra alla quale è legatissimo nonostante tutte le cattiverie ricevute negli ultimi mesi. Un infortunio certificato glielo ha impedito. E allora giù con le critiche verso il capitano della Lazio. Le assenze dai raduni di Coverciano a causa di presunti problemi fisici sono diventati un problema per Mancini che ha deciso di rispondere a tono. Come riporta la rassegna stampa a cura di Radiosei, il ct ha scelto di non convocare, per la doppia sfida con Inghilterra e Ungheria, Kean, Zaniolo, Zaccagni e Lazzari. I motivi sono slegati da infortuni, condizioni di forma e rendimento. Il mister non gli ha perdonato l'addio anticipato alla Nazionale prima e dopo la Finalissima di Wembley contro l'Argentina. Adesso a rischio c'è anche Lorenzo Pellegrini. Il capitano della Roma ha lasciato il ritiro prima dell'Inghilterra per un problema al flessore, ma sabato sarà in campo regolarmente con la maglia giallorossa a San Siro contro l'Inter. Mancio ha scelto la nuova linea: l’Italia solo per chi ci tiene.