Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Mercato
Calciomercato Lazio, Luis Alberto ascolterà la proposta dal Qatar: i dettagliTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 24 maggio 2024, 07:20Mercato
di Lalaziosiamonoi Redazione
per Lalaziosiamonoi.it

Calciomercato Lazio, Luis Alberto ascolterà la proposta dal Qatar: i dettagli

La LazioLuis Alberto sembrano arrivati al capolinea, o almeno le ultime voci di mercato li vedono più lontani del solito. Lo spagnolo, che dopo la gara contro la Salernitana giocata all'Olimpico aveva detto di voler lasciare il club capitolino, ha sempre trovato di fronte a sé "l'ostacolo" della società, che ovviamente ribadisce l'esistenza di un legame contrattuale vincolante tra la società e il calciatore stesso. Nelle ultime ore si parlava di un possibile interessamento di un club del Qatar per il centrocampista, probabilmente l'Al Duhail, con Lotito che chiede almeno 15 milioni per liberarsi del suo giocatore. 

Secondo le informazioni raccolte dalla nostra redazione, ad aver messo nel mirino Luis Alberto è proprio l'Al Duhail. Nell'ultima settimana, il club ha ripreso i contatti sia con la dirigenza biancoceleste, sia con l'entourage del giocatore per arrivare ad un accordo. Sempre secondo le informazioni da noi raccolte, Lotito è disposto ad accettare una cifra anche minore di 15 milioni e che il calciatore è aperto ad ascoltare la proposta. L'intento dell'Al Duhail è quello di portare avanti le negoziazioni per arrivare, nel breve tempo, ad un accordo.

Pubblicato il 23/05