Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, Corino: "La società deve fare chiarezza! Venderei Castellanos, ma..."TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 18 giugno 2024, 13:30News
di Andrea Castellano
per Lalaziosiamonoi.it

Lazio, Corino: "La società deve fare chiarezza! Venderei Castellanos, ma..."

Ci sono tanti temi di cui parlare negli ultimi giorni nel mondo Lazio. Ai microfoni di tag24.it, l'ex biancoceleste Luigi Corino ha provato a fare ordine, esprimendo il suo pensiero sulla contestazione dei tifosi, sulle scelte della società e su alcune mosse di mercato. Di seguito le sue dichiarazioni: “E’ stata una manifestazione in cui i tifosi laziali si sono comportati in maniera corretta e hanno dimostrato la loro forza con la le presenze. C’erano oltre 15mila persone e ci hanno messo tutto il bene che vogliono alla Lazio. È ovvio che si tratta di una manifestazione di protesta per questi vent’anni di nulla. La Lazio ha sempre avuto alti e bassi, ma prima o poi si torna al punto di partenza senza mai fare un vero passo in avanti. Anzi, ho la sensazione che si faccia sempre un passo avanti e poi due indietro”.

“La scelta di Baroni? A me a questo punto viene solo da pensare che Sarri sia stato preso, solo per dare una risposta e ribattere a Mourinho, che nel frattempo era stato ufficializzato alla Roma. Probabilmente non ci ha mai creduto neanche Lotito. Anche perché altrimenti una volta che arrivi secondo, vai in Champions e hai la possibilità di confermarti e rinforzare la squadra, perché invece non fai nulla? Nel corso della scorsa estate sul mercato è stato fatto troppo poco. Credo che arrivati a questo punto la società dovrebbe fare chiarezza. Al di là dei giocatori che arrivano, l’importante è avere un progetto e un programma. Invece in questi anni la Lazio ha dimostrato solo improvvisazione. I tifosi vorrebbero ripartire con un piano chiaro, un obiettivo da raggiungere nell’arco di quattro o cinque anni, invece sembra che si viva alla giornata e in una società di calcio questo non te lo puoi permettere”.

“Credo che Baroni sia un buon allenatore, che ha già fatto esperienza e adesso ha la fortuna di trovarsi in una situazione del genere. Negli ultimi anni ha dimostrato di saper fare un ottimo lavoro, ma ovviamente con squadre diverse e che lottavano per obiettivi completamente differenti da quelli della Lazio. Dobbiamo pazientare e vedere, ma lui c’entra poco in questa situazione. I tifosi non ce l’hanno certo con Baroni, che avrà l’occasione della vita e cercherà di sfruttarla al massimo”.

“Castellanos? Per quello che ha dimostrato, credo che di lui si può fare serenamente a meno. Il dubbio però è quello di vedere sempre su chi andrà la Lazio, sul mercato. I tifosi si aspettano sempre nomi importanti e io mi auguro di poter rivedere il Ciro di due anni fa. Quest’anno è stato spesso in una condizione precaria e non è riuscito a rendere al massimo, anche se poi non possiamo sempre aspettarci che sia lui a fare 30 gol. Qualcosa di sostanzioso lì davanti serve e mi aspetto che la società voglia muoversi”.