Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Altre Notizie
Lazio, Bonanni: "Vincere stasera per rimanere aggrappati al sogno Champions"TUTTO mercato WEB
lunedì 26 febbraio 2024, 14:51Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Lazio, Bonanni: "Vincere stasera per rimanere aggrappati al sogno Champions"

Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Impallomeni:" Adl tanti errori che offuscano gli anni precedenti." Imparato:" Caro ADL il risparmio non è mai guadagno." Bonanni:" Carnesecchi grande protagonista. Florenzi su Leao da leader." Buscaglia:" Pioli ha dimostrato di stare sempre sul pezzo, ma il suo lavoro è finito."
00:00
/
00:00
A parlare del turno di Serie A a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è stato il tecnico ed ex calciatore Massimo Bonanni.

A chi il primo pensiero?
"A Carnesecchi, perché ieri al di là del gol di Leao su cui non poteva nulla, ha fatto una parata su Calabria e su Giroud che hanno salvato il punto
dell'Atalanta".

Come valuta il Milan contro l'Atalanta? E Leao?
"E' un Milan che ha fatto un'ottima partita che se non fosse stato per il portiere avversario avrebbe vinto. Non lo criticherei eccessivamente per questo. I tifosi sono sempre molto esigenti, giocare nel Milan non è semplice e per me Pioli non sta facendo male. Da tempo però penso che vista la situazione, l'unica cosa che può tenerlo in corsa per questa panchina per il prossimo anno è un successo in EL. Per me rimane un tecnico di valore, ma chi prendi al suo posto?".


Napoli, altro pareggio sanguinoso:
"Il problema è mentale, ha ragione Calzona. Sono altri giocatori rispetto a quelli dello scorso anno, dove hanno over-performato. Non sono riusciti a ripetere neanche la metà di quello visto lo scorso anno. Ad oggi ha cambiato due allenatori e le cose ancora non vanno. Ieri è stato preso un gol assurdo, ma non è che meritasse il pareggio. La partita era chiusa e hai preso un gol per una disattenzione". 

Fiorentina-Lazio ultima chiamata Champions?
"Credo che sia per entrambe una partita importante. La Lazio dopo la vittoria con il Torino si è ripresa anche moralmente, ma deve vincere anche oggi per continuare a cavalcare l'onda della speranza Champions. E oggi è fondamentale rimanere attaccati anche al quinto posto per il possibile posto in più del ranking. La Lazio è superiore alla Fiorentina, che fino a qualche settimana fa ha fatto un campionato al di sopra delle aspettative. Forse sta deludendo ora ma la posizione è quella lì, lottare per un posto in Europa".

Ad oggi chi ha fatto meglio tra Sarri e Italiano?
"Per me entrambi, la Lazio è arrivata seconda lo scorso anno e non se l'aspettava nessuno ed è anche agli ottavi di Champions. La Fiorentina viene da due finali perse ma raggiunte".