Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / lazio / Serie A
L'Italia campione d'Europa riparte con un pareggio: solo 1-1 al Franchi contro la BulgariaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 02 settembre 2021 22:41Serie A
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato al Franchi (FI)

L'Italia campione d'Europa riparte con un pareggio: solo 1-1 al Franchi contro la Bulgaria

Un pareggio dopo il trionfo Europeo. Un 1-1 dopo 15 successi consecutivi, 323 giorni dopo l'1-1 contro l'Olanda. Alla sua prima uscita 53 giorni dopo la magica notte di Wembley, l'Italia di Mancini ha pareggiato contro la Bulgaria e si è portata a 10 punti nel gruppo C valido per le qualificazioni a Qatar 2022. E' un pareggio che riapre il discorso qualificazione, che rende ancor più importante la gara di domenica contro la Svizzera a Basilea. Perché l'Italia adesso ha quattro punti in più degli elvetici, ma anche due partite in più.

Classifica gruppo C
Italia 10 punti (4 gare)
Svizzera 6 (2)
Irlanda del Nord 4 (3)
Bulgaria 2 (4)
Lituania 0 (3)


La squadra di Mancini ha dominato la prima frazione. Oltre il 65% di possesso palla e una squadra aggressiva, ben messa in campo. Proprio come si era visto nell'Europeo itinerante. L'Italia è partita subito forte e dopo una prima conclusione di Insigne ha sbloccato il match al 15esimo con Federico Chiesa. Bella la triangolazione tra l'attaccante della Juventus e Immobile, precisa la conclusione dalla lunetta fuori dall'area di rigore che ha preso in controtempo il portiere Georgiev.

Il gol dell'1-0 sembrava l'inizio di una serata di gala. Ma non è stato così, e non perché l'Italia dopo il gol del vantaggio non abbia continuato a fare la partita. Non lo è stato perché dopo il vantaggio gli azzurri, pur controllando sempre il pallone, hanno avuto una sola discreta occasione con Immobile. Brava la Bulgaria a rimanere in partita e alla prima vera occasione del match - dopo il tiro impreciso di Despodov al 14esimo - a pareggiare proprio grazie all'ex attaccante del Cagliari, che ha servito a Iliev (da qualche giorno calciatore dell'Ascoli) il pallone dell'1-1. La reazione degli azzurri dopo il gol c'è stata, ma le squadre sono rientrate negli spogliatoi sul risultato di parità.

Quello di Iliev è stato il primo gol subito dagli azzurri in questo cammino verso Qatar 2022 dopo tre 2-0 consecutivi. Ed è stato un gol che reso equilibrata una partita che è sempre stata condotta dall'Italia. Mancini alla vigilia aveva allertato i suoi: occhio alla Bulgaria, è squadra che difende e quando può riparte. E in effetti così è stato, con Despodov che ha sfruttato la serata negativa di Florenzi per creare il gol e qualche altro grattacapo. Poi la squadra del ct Petrov ha badato solo a difendersi. E l'ha fatto in modo tutt'altro che malvagio. L'Italia nella ripresa ha avuto le sue occasioni, solo una magia di Georgiev al 62esimo ha negato a Chiesa la gioia della personale doppietta. E Mancini ha provato a rimescolare le carte con tanti cambi. Ma il risultato non è cambiato: 1-1 al triplice fischio.

Clicca qui per rileggere la diretta testuale di Italia-Bulgaria 1-1
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000