Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Serie A
E alla fine arriva Brozo. L'Inter batte il Torino, 1-0 "epico": per Inzaghi può essere la svoltaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 10 settembre 2022, 19:55Serie A
di Ivan Cardia

E alla fine arriva Brozo. L'Inter batte il Torino, 1-0 "epico": per Inzaghi può essere la svolta

Inter batte Torino 1-0: decide Brozovic all'ultimo.

Rivivi il LIVE TMW di Inter-Torino!

La risposta che l'Inter si aspettava ci ha messo tantissimo ad arrivare. Quasi tutta la partita col Torino, che i nerazzurri vincono praticamente all'ultimo secondo grazie al gol di Marcelo Brozovic, ispirato da Nicolò Barella. Quasi un manifesto: dopo una gara non esattamente dominata, non propriamente divertente, con due dei protagonisti più attesi non esattamente tra i migliori in campo, Simone Inzaghi torna alla vittoria e ritrova un sorriso in mezzo a un avvio di stagione fin qui da dimenticare, ma che adesso può svoltare. Il Torino di Matteo Paro, in panchina al posto di Juric fermato dalla polmonite non ha sfigurato e si mangia le mani per qualche occasione sciupata di troppo, fermato da un Samir Handanovic che sembra tornato quello dei tempi belli. I granata, giocando così, si toglieranno tante soddisfazioni. I nerazzurri dovranno giocare molto meglio in futuro, per essere all'altezza delle proprie ambizioni, ma intanto prendono una boccata d'ossigeno che vale molto più dei tre punti.

Le scelte iniziali: tornano Handanovic, De Vrij e Barella. Out Radonjic. Inzaghi si riavvicina alla formazione tipo, turno di riposo per Bastoni rimpiazzato in difesa da Dimarco. Dumfries e Darmian sulle fasce, Dzeko con Lautaro in attacco. Paro rinuncia alla fantasia del numero 49 per schierare Seck con Vlasic a supporto di Sanabria. Panchina anche per Schuurs, a destra c'è l'ex Lazaro.

Zero a zero al 45'. Vince la noia, San Siro fischia. Il primo acuto è di Lautaro, impreciso come sarà per tutto il primo tempo: al 5' apre il destro dalla distanza senza trovare la porta avversaria. Il Torino non concede spazi, l'Inter non fa molto per trovarli. Lo fa Vlasic, che al ventesimo si lascia alle spalle Barella e De Vrij per poi tentare il da dentro l'area. Parata di piedi di Handanovic, da lì in poi la gara riprende il suo canovaccio: lanci lunghe, fraseggi corti, nulla che crei pertugi in cui infilarsi. L'Inter sbatte sull'imprecisione di Lautaro nonché la macchinosità di Dzeko e Brozovic, oggi non proprio in serata di grazia. Nel finale, ci prova proprio il croato ma la mira è ancora da aggiustare: 0-0 al 45' e zero tiri in porta nel primo tempo. All'Inter non accadeva da aprile 2021 contro il Napoli.

E alla fine arriva Brozo. La ripresa parte all'insegna di ben altra musica. Il Toro va vicino a sbloccare la gara con Sanabria, che va in cielo mentre De Vrij resta a terra: attento Handanovic. Al 50' il potenziale episodio sliding doors: proprio Sanabria viene inizialmente espulso da Ayroldi per gomitata su Calhanoglu. Richiamato al monitor, il direttore di gara corregge la propria decisione in un cartellino giallo. Al 57' terza parata di Handanovic: il sinistro di Rodriguez passa da sotto la barriera nonostante il coccodrillo, lo sloveno si distende ed evita il peggio. Tra un'occasione e l'altra mancate da Dzeko, il capitano nerazzurro è chiamato ancora agli straordinari, questa volta sul solito Vlasic. Inzaghi e Paro provano a cambiare le carte in tavola: nella girandola dei cambi, tra gli altri entrano Correa, Mkhitaryan e Radonjic per svegliare la sfida nel finale. Al 79' il tentativo di Lautaro sibila nuovamente vicino alla porta avversaria, questa volta di poco, mentre Handanovic è chiamato in causa ancora una volta proprio dal 49 granata. Quando tutto sembra finito, Barella pennella il cross dalla trequarti sinistra e Brozovic segna: quasi un manifesto.

INTER-TORINO 1-0
(89' Brozovic)