Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Serie A
TMW - Ag. Immobile: "Verrà rimpianto quando smetterà. Cavani ha sempre rifiutato la Juve"TUTTO mercato WEB
martedì 21 marzo 2023, 15:43Serie A
di Lorenzo Di Benedetto
fonte da Palermo, Alessio Alaimo

TMW - Ag. Immobile: "Verrà rimpianto quando smetterà. Cavani ha sempre rifiutato la Juve"

Marco Sommella, agente di Ciro Immobile, ha parlato direttamente dalla Palermo Football Conference. Queste le sue parole: "Mi ricordo quanto era bello il Palermo, la finale di Coppa Italia. Torno sempre volentieri qui".

Immobile e la Nazionale?
"L'unica cosa che ha sempre fatto sono i gol. Qui ci sono Perinetti e Capozucca, due ds che lo hanno lanciato. Il ragazzo è stato bistrattato, dovevamo tenerlo in una campana di vetro perché non abbiamo i Lewandowski, gli Mbappe eccetera. Ciro ha anche le sue colpe ma se non abbiamo Vlahovic italiani, e giocherà Retegui, c'è qualcosa che non va. Immobile ha vinto l'Europeo con la Nazionale, la Scarpa d'Oro, quattro volte la classifica marcatori. Gli dico sempre che si rimpiangerà quando avrà smesso. Il calcio italiano non è messo bene, spero poi che Retegui sia un Batistuta, ma il problema c'è. Il livello del calcio argentino non è lo stesso di qualche anno fa. In tanti mi parlano benissimo del piccolo Esposito, del 2005, ma bisogna avere il coraggio di metterlo al posto di Dzeko. Giocasse al Dortmund o al Lipsia sarebbe titolare".

C'è un problema in Italia nel fare gol.
"Le ultime generazioni non hanno dato quello che ci aspettavamo. Quando Immobile era in Under 21 c'erano grandi prospetti come Destro, Paloschi, Gabbiadini, Balotelli, che purtroppo non hanno mantenuto le aspettative. Oggi non ci sono ricambi: Raspadori non gioca mai a Napoli, Pinamonti fa una partita bene e quattro no. Non ci sono alternative ma servirebbe più coraggio da tutto il sistema. I giocatori bravi hanno bisogno di giocare".


Cavani ha rifiutato la Juve?
"Tre volte. Siamo amici da tempo ma ogni anno mi diceva di no alla possibilità di andare alla Juve. Sono tanti coloro che hanno giocato a Napoli e che non sono voluti andare. Altri invece sì".

Come Milik?
"Ha sempre voluto andare alla Juve. Quando è finita con il Napoli non ci sono state le condizioni per trovare un accordo tra i due club. Un altro problema del calcio italiano è il troppo astio tra le grandi società: penso a Jorginho che è passato dal Chelsea all'Arsenal. Arek ora spera di restare".

È un'idea concreta?
"La Juve ha altri problemi in questo momento. Ci sono i presupposti, vedremo più avanti".