Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Serie A
Lazio, ancora out Romagnoli ma si rivede Casale. Vecino non si allena per motivi disciplinariTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 4 dicembre 2023, 18:30Serie A
di Simone Lorini

Lazio, ancora out Romagnoli ma si rivede Casale. Vecino non si allena per motivi disciplinari

Vigilia di Coppa Italia agitata in casa Lazio, che domani sfiderà il Genoa: Sarri è pronto a ruotare i giocatori dopo settimane molto intense in campionato e Champions League, ma dovrà fare a meno di diversi giocatori: Luis Alberto è fuori per infortunio (ancora da valutare), mentre Matias Vecino oggi è stato escluso dall'allenamento per motivi disciplinari. Niente da fare neanche per Alessio Romagnoli, ancora fuori per la una distrazione al polpaccio rimediata una decina di giorni fa.

Ma a sorpresa si sono rivisti in gruppo Casale e Zaccagni, con il centrale ex Verona che è stato comunque escluso dai convocati per l'esordio in Coppa Italia: tuttavia sarà difficile vederlo titolare. L'esterno invece è squalificato e potrà avere finalmente una settimana di allenamenti per rimettersi a disposizione di Sarri per la prossima gara di campionato. A centrocampo dunque il tecnico punterà sicuramente su Kamada e chissà se pescherà dal mazzo il jolly Basic.


In regia ballottaggio tra Cataldi e Rovella, dovrebbe spuntarla il primo. Davanti Castellanos al posto di Immobile al centro del tridente, sulle corsie due maglie per Felipe Anderson, Pedro e Isaksen. Dietro invece le scelte sono ridotte all'osso per quanto riguarda i centrali: dovrebbero partire ancora Gila e Patric come titolari.