Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / lecce / Altre Notizie
ESCLUSIVA TMW - Lerda: "Partizan Tirana, che esperienza. Seguo la C, mi piace il Novara"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
giovedì 22 ottobre 2020 14:06Altre Notizie
di Andrea Losapio
esclusiva

Lerda: "Partizan Tirana, che esperienza. Seguo la C, mi piace il Novara"

“Non si può andare allo stadio, ma il calcio lo seguo comunque, dalla A all’Interregionale”. Franco Lerda, ex tecnico di Vicenza e Lecce, è alla ricerca di una nuova panchina dopo l’esperienza al Partizan Tirana, in Albania. “È stata un’esperienza positiva, siamo partiti al preliminare di Champions uscendo contro il Qarabag. Loro si qualificano spesso per i playoff di Champions, hanno un budget di 25 milioni di euro, Baku è una città ricchissima. Abbiamo giocato contro una corazzata, pareggiando all’andata 0-0 e poi rimanendo in partita fino a cinque minuti dalla fine per un pareggio. Poi in Europa League contro lo Sheriff, la Juventus di Moldavia. Nel frattempo abbiamo vinto la Supercoppa, eravamo partiti benino”.

Però è durata poco.
“Siamo stati in testa per tutto il primo periodo, poi è successo un terremoto perché il presidente voleva vincere in surplace. Eravamo secondi a un punto dalla prima, perdendo però lo scontro diretto. A quel punto abbiamo trovato un accordo per salutarci consensualmente. La squadra poi è arrivata sesta. Per me però è stata una bell’esperienza, il risultato sportivo è stato soddisfacente, ho conosciuto una cultura diversa dalla nostra”.

Fra le squadre che ha allenato ci sono Crotone e Torino.
“I calabresi hanno ben chiaro il campionato da fare, hanno raccolto un punto con la Juventus. Sarà un anno di sofferenza, ma l’ambiente è ottimo. Invece il Torino sta andando male male, ma l’ho seguito distrattamente. Certo è che quando hai zero punti dopo tre partite, pur dovendone recuperare una, conoscendo la piazza ci sarà un momento di grande pressione. È una piazza esigente”.

In B ci sono Lecce e Vicenza…
“Entrambe puntano i piani alti, perché hanno una proprietà importante. I salentini hanno perso l’ultima a Brescia ma pareggiato in extremis ieri. Comunque vogliono ritornare in A”.

Che cosa segue in C?
“Quasi tutto, la conosco bene. Ho allenato sia al nord che al sud. Sto guardando partite, ho visto un bel derby fra Alessandria e Novara. Devo dire che il Novara è forte, sono felice per il direttore sportivo Orlando Urbano, l’ho allenato alla Pro Patria e aveva già leadership. Volevo portarlo anche a Torino, provai a spingere ma non ci fu la possibilità. Però sta ottenendo ottimi risultati, l’ho seguito sia a Lugano che ora da dirigente. Può ambire a vincere”.

Non è una categoria semplice…
“Basta vedere il Palermo, è una squadra che non può stare in C, ma è partita male. Il calcio riserva queste sorprese, il campionato è molto impegnativo”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000