HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » livorno » Livorno Calcio
Cerca
Sondaggio TMW
Attacco della Juventus o dell'Inter: quale preferite?
  Preferisco la Juventus
  Preferisco l'Inter

Prossimo ostacolo lo Spezia e gli ex della partita

02.12.2019 19:55 di Carlo Pannocchia    per amaranta.it   articolo letto 224 volte
Prossimo ostacolo lo Spezia e gli ex della partita
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com
Livorno - Fondata nel 1906 e successivamente rifondata nel 2008, lo Spezia Calcio è il prossimo avversario degli amaranto. Maglia bianca, pantaloncini e calzettoni neri, compongono la divisa ufficiale. Lo stadio e l’Alberto Picco, capacità 10336 posti. Sedici contro undici. E’ il divario che separa Spezia e Livorno nel computo dei punti totalizzati nel girone di andata. Gli aquilotti occupano la quandicesima posizione in classifica con 16 punti frutto di 4 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte, con 18 reti all'attivo e 19 al passivo. I liguri vengono da una vittoria, due pareggi e una sconfitta nelle ultime quattro gare. In casa, in sette gare, hanno conquistato due vittorie, due pareggi e tre sconfitte, con 9 reti realizzate ed altrettante subite. Il tecnico Italiano deve fare i conti con le assenze di Bastoni, Galabinov, Mora, Matteo Ricci per infortunio e Ramos per squalifica. Claudio Terzi, Luca Mora e l'ex amaranto Galabinov sono gli uomini di maggior esperienza su cui può contare mister Vicenzo Italiano. Altri punti di forza sono sicuramente il difensore ex Roma Capradossi, Bartolomei e Matteo Ricci, per la linea mediana, Maggiore sulle fascia e Federico Ricci e Ragusa per il reparto offensivo. Il tecnico siciliano dovrebbe confermare il consueto 4-3-3. Scuffet giocherà tra i pali. La linea difensiva da destra a sinistra vede Ferrer, sull’out destro, Capradossi e Terzi centrali e Marchizza sulla sinistra. In mediana Acampora e Maggiore fungeranno da mezzali con Bartolomei, ex Cittadella, che giocherà da regista, pronto ad azionare le punte Federico Ricci, prelevato in prestito dal Sassuolo e Bidaoui alle spalle di Gyasi. Nella gara tra Spezia e Livorno ci sono due ex: Andrej Galabinov e Manuel Marras. Il bulgaro il 1° febbraio 2011 passa al Livorno. Fa il suo esordio in serie B con la maglia amaranto il 7 febbraio 2011: Livorno-Vicenza 0-1. A fine stagione colleziona soltanto 3 presenze (132' minuti giocati). Quindi la società amaranto prima lo presta al Sorrento, poi al Bassano, quindi al Gubbio, infine all'Avellino. Nella stagione 2014/15 ritorna al Livorno in serie B. Disputa l'intero campionato mettendo a segno 6 gol (più due assist) in 29 incontri (1.497' minuti giocati). Manuel Marras è cresciuto nelle giovanili del Genoa per passare poi allo Spezia, dove ha iniziato la carriera da professionista con i bianchi liguri nella stagione 2011/12 in serie C1 (due presenze).

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Livorno

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510