HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » livorno » Livorno Calcio
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La presentazione. Livorno a La Spezia per infrangere un tabù

06.12.2019 20:08 di Luca Aprea    per amaranta.it   articolo letto 152 volte

Livorno – Partita storicamente ostile quella che attende il Livorno, fanalino di coda, sabato pomeriggio. Gli amaranto salgono infatti al “Picco” per una delle partite più sentite del campionato, quella con lo Spezia infatti è una rivalità seconda solo al derby col Pisa. Tuttavia la storia recente è tutt'altra che incoraggiante: contro gli aquilotti tante amarezze e pochissime gioie. Ma quello contro i bianconeri è un incrocio vitale per il campionato del Livorno che ha necessità assoluta di rientrare nel gruppo di coda e lasciare l'ultimo posto in classifica. Il buon pari di Cremona ha fatto respirare l'ambiente ma è chiaro che in caso di un nuovo stop la situazione tornerebbe a farsi incandescente e la panchina di Breda, già picconata dall'arrivo di Antonio Filippini, pronta a sprofondare.

Ma per lo Spezia, rimasto invischiato in piena zona playout, questa è una partita da vincere a tutti i costi. Se i tre punti non dovessero arrivare nel tradizionalmente favorevole “quasi derby” con i vicini livornesi la situazione potrebbe farsi pesante pure dalle parti dell'Arsenale.

Nel Livorno tra i pali fiducia a Plizzari, decisivo all'ultimo secondo nel match dello “Zini”. Dietro out Gasbarro si dovrebbe rivedere Porcino. In mezzo spazio al tandem Luci-Agazzi con Rocca o Viviani pronti a dar manforte mentre in attacco, fermo restando le frecce Mar-Mar ballottaggio tra Braken e Raicevic con il montenegrino favorito. In casa spezzina Italiano deve rinunciare allo squalificato Ramos e a Matteo Ricci. Tra i convocati si rivedono l'esperto Mora e Bastoni ma difficilmente troveranno spazio dal primo minuto. Liguri che si dovrebbero disporre con un 433 a trazione offensiva con il tridente formato da Ragusa (vicino al Livorno in estate) Guðjohnsen e Bidaoui pronto a far danni.

La tradizione, come detto, è più che negativa ma i tabù sono fatti per essere infranti. Proviamoci.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Livorno

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510