Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / livorno / Calcio
Serie D. Collacchioni, Livorno: "Dobbiamo dare continuità, Pecchia fuori"
sabato 1 ottobre 2022, 14:28Calcio
di Lorenzo Palma
per Amaranta.it

Serie D. Collacchioni, Livorno: "Dobbiamo dare continuità, Pecchia fuori"

Livorno – In vista del match di domani tra Ghiviborgo e Livorno il mister degli amaranto Lorenzo Collacchioni oggi, sabato 1 ottobre, ha tenuto la conferenza stampa pre-partita e rispondendo alle domande dei giornalisti parte subito dal punto sugli infortuni: “Non li ho tutti a disposizione, Torromino è sempre fuori ma a breve dovrebbe iniziare a allenarsi, Giuliani ancora bisogna approfondire per trovare una soluzione e poi c’è Pecchia che ha preso un’altra botta, ha una caviglia un po' malconcia e ho deciso di non metterlo tra i convocati. Luci non sta ancora bene ma voglio ancora portare fino a domani la decisione dei 20 tra i 22 a disposizione tra chi convocare. Rodriguez e Cretella hanno saltato alcuni allenamenti ma arriviamo bene però con sempre qualche problemino. Loro hanno Pera che è un giocatore importante per la categoria, loro li seguo da anni perché abito in quella città, quest’anno hanno investito fin dall’inizio, sono partiti bene, con la scelta di un allenatore giovane e conosciuto, con la scelta di avere un organico subito pronto per fare punti, in questo inizio sono ancora imbattuti. Abbiamo lavorato serenamente e domani vogliamo e dobbiamo dare continuità per la crescita che stiamo cercando, mi preoccupano gli infortuni ma sono dovuti a traumi, non a lesioni muscolari che potrebbero preoccupare di più. Allenarsi con poca continuità rallenta quel processo di alchimia e di feeling che aiuta poi nella finalizzazione ma come ho sempre detto non deve diventare una psicosi. In attacco in futuro potremmo vedere contemporaneamente Vantaggiato e Rodriguez, lo ho già fatto in amichevole e hanno caratteristiche che possono coesistere, chissà che non sia domani la partita”