Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / livorno / Altro Calcio
Ex amaranto. Fissore lascia il Manfredonia e approda al DerthonaTUTTO mercato WEB
Matteo Fissore
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
giovedì 13 giugno 2024, 23:00Altro Calcio
di Gianluca Andreuccetti
per Amaranta.it

Ex amaranto. Fissore lascia il Manfredonia e approda al Derthona

Tortona – Nel corso della giornata di oggi, giovedì 13 giugno, l’Asd Derthona Foot Ball Club 1908 ha reso nota, attraverso un comunicato pubblicato sul proprio sito Internet e sui propri profili social, la decisione di tesserare Matteo Fissore, difensore centrale classe 1996, con un passato in maglia amaranto nella stagione appena trascorsa.

L’ex calciatore del Livorno è il primo neoacquisto di una campagna trasferimenti che, a seguito della riconferma del tecnico Stefano Turi, ha visto la società piemontese rinnovare gli accordi precedentemente stipulati con quattro elementi già presenti in rosa nella scorsa stagione, ossia con il difensore centrale Alberto Daffonchio (2005), con il mediano Simone Giacchino (2003), con l’esterno Christian Nani (2001) e con il centrocampista Alessandro Tocila (2006).

Vero e proprio oggetto misterioso del mercato estivo della scorsa stagione, Matteo Fissore è stato il primo acquisto in assoluto della gestione societaria del presidente Joel Esciua ed è stato tesserato dal Livorno lo scorso 21 giugno, dopo che la società ebbe provveduto a confermare le presenze in amaranto di Andrea Fancelli, Matteo Frati, Andrea Luci e Lorenzo Pecchia: i tanti contrattempi di natura fisica, a cui Fissore è andato incontro nel corso della sua permanenza in amaranto, tuttavia, gli hanno consentito di racimolare una sola presenza in Coppa Italia (Livorno-Ghiviborgo 6 a 5 d.c.r., 18 ottobre 2023) e una sola convocazione in campionato, alla vigilia di Real Forte Querceta-Livorno del 22 ottobre.

Lasciata la squadra allora allenata da Giancarlo Favarin, il difensore centrale piemontese ha saputo riscattare ampiamente la deludente prima parte di stagione, vestendo la maglia del Manfredonia nel Girone H della Serie D: con i colori dei biancocelesti pugliesi, Matteo Fissore ha collezionato 19 presenze in 20 partite e ha ottenuto un dodicesimo posto in classifica, che è valso la salvezza anticipata senza passare dai playout.

Nato a Savigliano l’8 marzo 1996, Matteo Fissore è cresciuto calcisticamente nei settori giovanili di Genoa, Carpi e Torino: in carriera, ha vestito le maglie di Fidelis Andria, Alessandria, Como Sambenedettese, Messina, Cavese, Livorno e Manfredonia e quella della prossima stagione rappresenterà la sua sesta annata in Serie D dopo le due con il Messina, le due con la Cavese e quella suddivisa tra Livorno e Manfredonia.

Nei tre gironi della quarta serie in cui ha militato (E-H-I), Matteo Fissore ha collezionato complessivamente 104 presenze in campionato, impreziosite da 5 gol e 1 assist, a cui vanno ad aggiungersi 9 presenze e 1 gol in Coppa Italia, oltre a 6 presenze nei playoff: a livello di piazzamenti, lo stesso calciatore può vantare tre secondi posti consecutivi (Messina 2020/2021, Cavese 2021/2022 e Cavese 2022/2023), la vittoria di due finali playoff consecutive (Messina 2020/2021 e Cavese 2021/2022), un quarto posto (Messina 2019/2020), oltre a una salvezza con la maglia del Manfredonia, ottenuta a seguito del conseguimento di un dodicesimo posto in classifica (stagione 2023/2024).