Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / livorno / Altro Calcio
Serie D. Cenaia, Iacobelli sostituisce il dimissionario Macelloni
giovedì 30 novembre 2023, 15:49Altro Calcio
di Gianluca Andreuccetti
per Amaranta.it

Serie D. Cenaia, Iacobelli sostituisce il dimissionario Macelloni

Crespina Lorenzana – Lo Sporting Club Cenaia 1969 ha pubblicato in data odierna un comunicato ufficiale sul proprio sito web e sui propri canali social con cui ha reso nota la decisione di affidare la panchina della squadra verde arancione ad una coppia di allenatori, formata da Agostino Iacobelli e da Manolo Dal Bo’.

Nato a Torre del Greco il 22 agosto 1963, Agostino Iacobelli è un ex calciatore di Serie A e un allenatore di lungo corso in possesso della licenza Uefa Pro: nella massima categoria, ha militato per cinque stagioni e ha collezionato 72 presenze con le maglie di Napoli, Udinese, Cremonese e Piacenza; da allenatore, invece, ha collezionato innumerevoli esperienze tra Serie C1, Serie C2 e Serie D, meritando di essere ricordato, tra le altre cose, per i tre campionati alla guida del CuoioCappiano, che si conclusero con la retrocessione in Serie D a seguito dello spareggio playout contro il Bellaria Igea Marina e con il successivo scioglimento del sodalizio biancorossoazzurro, al termine della stagione 2008/2009.

Manolo Dal Bo’, dal canto suo, è allenatore in possesso di Licenza Uefa A ed è reduce dall’esperienza alla guida del Fratres Perignano nel campionato di Eccellenza dello scorso anno, in sostituzione dell’esonerato Matteo Niccolai.

A questa coppia di allenatori spetterà l’arduo compito di provare a risollevare le sorti della squadra del Cenaia, reduce da sette sconfitte consecutive in campionato e saldamente ancorata all’ultimo posto della graduatoria del Girone E della Serie D, con 5 soli punti conquistati nell’arco delle prime 13 partite della stagione.