Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
Squadra che vince non si cambia: contro il Sassuolo, Pioli verso la conferma dell'11 titolare delle ultime due gareTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 18 maggio 2022, 12:00Primo Piano
di Enrico Ferrazzi
per Milannews.it

Squadra che vince non si cambia: contro il Sassuolo, Pioli verso la conferma dell'11 titolare delle ultime...

Dopo la vittoria contro l'Atalanta e il giorno di riposo concesso lunedì da Stefano Pioli, ieri pomeriggio sono ripresi gli allenamenti a Milanello della squadra rossonera che proseguirà anche oggi la preparazione in vista del match di domenica contro il Sassuolo. A parte Kjaer, sono tutti a disposizione del tecnico milanista che, in vista della sfida del Mapei Stadium, sembra intenzionato a puntare ancora sulla stessa formazione iniziale schiarata nelle ultime due partite di campionato contro Verona e Atalanta. 

UNDICI CONFERMATO - A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che spiega che mancano ancora diversi giorni al match e quindi le cose potrebbe anche cambiare, ma al momento Pioli sembra intenzionato a non fare modifiche nell'undici titolare rispetto alle ultime gare. Nessun dubbio in difesa dove verranno confermati in blocco Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandenz davanti ovviamente a Maignan. In mezzo al campo, ci dovrebbero essere nuovamente Tonali e Kessie, con Bennacer che potrebbe essere molto utile poi a partita in corso. 

STAFFETTA GIROUD-REBIC - In attacco, Leao è sicurissimo di una maglia da titolare, così come Giroud, che potrebbe fare staffetta con Rebic come contro l'Atalanta: il croato, dopo un periodo non molto positivo, sta finalmente bene e nelle ultime occasioni è entrato sempre in campo con l'atteggiamento giusto. Corrono spediti verso una conferma dal primo minuto sulla trequarti anche Krunic e Saelemaekers, anche se Messias spera ancora di poter vincere il ballottaggio con il belga.