Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / News
De Chirico: "Il progetto Nuovo San Siro si è arenato per via della litigiosità interna al centrosinistra"TUTTOmercatoWEB.com
domenica 26 giugno 2022, 21:11News
di Antonello Gioia
per Milannews.it

De Chirico: "Il progetto Nuovo San Siro si è arenato per via della litigiosità interna al centrosinistra"...

Alessandro De Chirico, capogruppo di Forza Italia al Comune di Milano, si è così espresso dopo l'incontro avuto ieri con Milan e Inter sul progetto del nuovo San Siro: "Tra un paio di settimane celebreremo i tre anni da quando si è iniziato a parlare concretamente del nuovo stadio di Milano. Da allora nulla si è mosso o quasi, più che altro il progetto si è arenato per via della litigiosità interna al PD e al centrosinistra. Dopo l’incontro tra sindaco, coordinatore del dibattito pubblico e squadre meneghine, siamo ritornati ancora alla fase degli annunci - ha aggiunto De Chirico -. Abbiamo appreso che a settembre si terrà il dibattito pubblico che dovrà essere portato a termine entro la fine di ottobre, ben consapevoli che sono pronti ricorsi al Tar e che si aspetta il nullaosta per procedere con la raccolta delle 15.000 firme per la richiesta di referendum. Del progetto rivisto sulla base degli indici volumetrici concessi dalla precedente amministrazione comunale e dopo il pubblico interesse deliberato lo scorso novembre, otto mesi fa, ancora nessuna traccia e nemmeno un'ipotetica data per presentarlo alla città. Sono sempre più convinto che Milano e i milanesi meritino più rispetto".