Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / milan / ESCLUSIVE MN
ESCLUSIVA MN - Longhi: "Mi piacerebbe che Donnarumma si esponesse di più. Chi prende Vlahovic fa un affare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 11 maggio 2021 18:00ESCLUSIVE MN
di Pietro Andrigo
per Milannews.it

ESCLUSIVA MN - Longhi: "Mi piacerebbe che Donnarumma si esponesse di più. Chi prende Vlahovic fa un affare"...

Per commentare il momento del Milan, la redazione di Milannews.it ha contattato il noto giornalista Bruno Longhi. Con lui abbiamo parlato della corsa Champions, del rinnovo di Donnarumma e del prossimo impegno con il Torino. Ecco le sue parole: 

Partendo dalla cronaca recente, che risposte ha dato la grande vittoria del Milan sulla Juventus sia in casa rossonera che al resto del campionato?

"Ha dato tutte le risposte che Pioli e i tifosi si aspettavano sia sul piano di gioco che della determinazione in campo. Il Milan ha ritrovato fiducia e costanza atletica perchè prima della gara con il Benevento, la squadra sembrava in riserva. Sia contro la squadra di Inzaghi, una partita che lasciava considerazioni abbastanza prevedibili, sia con i bianconeri il Milan ha dimostrato che è una squadra viva. Ha saputo difendere alla grande quando doveva difendere, ha saputo venire fuori in palleggio quando doveva inaridire il gioco della Juventus e ha saputo colpire la Juventus al momento giusto. E' una prestazione che se non è perfetta, poco ci manca. Nessun giocatore del Milan è stato al di sotto delle sue possibilità"

Tra i protagonisti della sfida figura Brahim Diaz. L'ha impressionata e, secondo lei, il Milan dovrebbe avviare i discorsi con il Real Madrid per una sua eventuale permanenza?

"Qui dipende dalle dinamiche di mercato. E' un giocatore vero che mi è sempre piaciuto. Ha sprint, ha dribbling che serve nel nostro campionato per fare la differenza. La superiorità numerica è fondamentale nel calcio e la sua capacità di saltare l'uomo la crea a più riprese durante una partita. L'altra sera era particolarmente ispirato tant'è che, seppur mancino, ha segnato un grandissimo gol di destro. Ci sono tanti altri calciatori importanti però.."

Ad esempio? Può citarcene alcuni?

"Ci sono giocatori, un pochino sottocitati nella partita dell'altra sera che sono stati fondamentali. Kessiè è stato mostruoso come in tutta la stagione, penso sia il miglior giocatore rossonero considerando tutta l'annata. Saelemaekers, poi, che è un calciatore che all'apparenza non sembra convincere invece ha un rendimento incredibile sia dal punto di vista della corsa che dal punto di vista tecnico. Il Milan ha una rosa perfettibile se vuole fare un campionato da protagonista e giocare un'ottima Champions però ci sono questi giocatori che hanno dato grandissime risposte. Parlo dei meno attesi perchè poi citando Kjaer, Tomori o Theo hanno fornito prestazioni in linea con la grande stagione di cui sono protagonisti. Calabria poi non è più una sorpresa, è un calciatore che è esploso in maniera netta in questa stagione ed è un assoluto protagonista"

La gara di domenica è stata preceduta da uno scontro mediatico su Donnarumma e sul suo futuro. Secondo lei quale sarà l'esito finale di questa vicenda?

"Mi piacerebbe che si esponesse di più. Un semplice Tweet, da interpretare non è abbastanza. Vorrei sentirlo dichiarare ai quattro venti 'io sono milanista e voglio rimanere al Milan' e non leggere dichiarazioni tramite Tweet indecifrabilli e scolastici con molta buona volontà. Se il suo desiderio è rimanere al Milan, la società che lo ha fatto crescere e che lo ha preso quando non era nessuno, che lo ha strapagato in questi anni e che continuerà a pagarlo uno stipendio importante e in più potrebbe arrivare in Champions, che cosa gli impone o gli impedisce di fare quello che vuole o si aspetta il mondo Milan? Si aspetta che Raiola gli porti un'offerta della Juventus che in questo momento non è nelle condizioni di fare mercato? Questa situazione è abbastanza stucchevole. Fa bene il Milan a congelare tutto fino alla fine del campionato ma anche il giocatore dovrebbe fare un ragionamento logico e di certo non astruso"

Domani il Milan affronterà il Torino, una squadra in ripresa. Quali saranno le insidie di questa gara?

"Sono le solite insidie di una squadra che ha il coltello tra i denti e che cerca di sfruttare al minimo quegli spiragli che gli vengono concessi. E' un Milan che non deve pensare di aver risolto tutti i suoi problemi con la vittoria con la Juventus. Dovrà essere attento e concentrato perchè dopo aver ripreso un piazzamento Champions sfuggito, ora deve fare di tutto per non perdere questa posizione. In queste partite il Milan dovrà dare tutto sia con il Torino che con il Cagliari prima dello scontro con l'Atalanta"

Nel Torino figura Belotti, in scadenza di contratto nel 2022 è accostato al Milan. L'altro nome per l'attacco rossonero è quello di Vlahovic. Su chi punterebbe?

"Penso di conoscere i gusti di Maldini ma secondo le mie preferenze non avrei dubbi: punterei tutto su Vlahovic. E' il presente e il futuro e anche stilisticamente è un giocatore bello da vedere. Belotti ci mette grinta, ardore e determinazione. Gioca un po' sporco e i suoi numeri parlano per lui. Quando ho visto Vlahovic però mi sono fatto subito impressionare. E' un mancino poderoso, forte fisicamente e a 20 anni ha fatto 21 gol. Non avrei il minimo dubbio e al di là del Milan chi prenderà Vlahovic farà un affare perchè questo è un giocatore davvero forte"

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000