Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / milan / Editoriale
Kessie una lezione di amore a Gigio. Adesso merita la fascia di capitano, ma il Milan vada oltre il suo rinnovo. Meglio Vlasic di IlicicTUTTOmercatoWEB.com
martedì 27 luglio 2021 00:00Editoriale
di Alberto Cerruti
per Milannews.it

Kessie una lezione di amore a Gigio. Adesso merita la fascia di capitano, ma il Milan vada oltre il suo...

Rileggere per credere la clamorosa, e soprattutto bella, intervista che Franck Kessie, a Tokyo, ha rilasciato in esclusiva a “La Gazzetta dello Sport”. Un altro, al suo posto, visto che è impegnato alle Olimpiadi, avrebbe detto che prima vuole finire la sua avventura giapponese e poi si concentrerà di nuovo sul Milan, lasciando al proprio rappresentante il compito di trattare il rinnovo del contratto con la società rossonera. Il centrocampista ivoriano, invece, è andato sul dischetto del discorso e con la stessa tranquillità con cui a Bergamo aveva trasformato i due rigori che nell’ultima giornata del campionato hanno regalato il pass green per la Champions, ha rifatto centro. “Io mantengo la mia parola, rimarrò al Milan fino a quando mi vorranno e quindi tornerò a Milano per rimanervi a lungo”. Queste le sue chiarissime e splendide parole, che da una parte sono un assist al suo procuratore e dall’altra sono uno schiaffo morale, e indirettamente economico, al suo ormai ex compagno Gigio Donnarumma. Uno schiaffo che vale doppio, sia perché Kessie non ne fa una questione di denaro, sia soprattutto perché lui al contrario di Donnarumma non è cresciuto nel Milan per cui la sua dichiarazione di amore è davvero da applausi. Mai il portierone appena passato al Psg aveva parlato in questi termini nell’ultimo anno in cui si è trascinata, tra molti silenzi e troppi rinvii, la partica del suo rinnovo. A questo punto, quindi, ci sentiamo di escludere che Kessie lasci il Milan, per cui anche il so procuratore che non è Raiola ma Atangana non potrà tirare troppo la cosiddetta corda, mentre Maldini da parte sua dovrà cercare di chiudere in fretta la trattativa. Poi, quando tornerà a Milano, Kessie meriterà la fascia di capitano, non soltanto perché è stato il migliore per continuità di rendimento nella passata stagione, ma anche per questa sua dichiarazione di attaccamento alla maglia. 

Una volta ufficializzato il suo rinnovo, il Milan però non devefermarsi perché la presenza di Kessie si aggiungerà a quelle di Diaz e Tomori che già c’erano, mentre Maignan sostituirà Donnarumma. A livello di nuovi acquisti, quindi, a parte la riserva Ballo-Tourè, l’unico volto nuovo destinato a un posto da titolare è quello di Giroud, che peraltro sostituisce numericamente Mandzukic, arrivato in gennaio. Siccome, rispetto alla stagione scorsa, il Milan sarà impegnato anche in Champions League non si può pensare di incominciare campionato e coppa senza un altro attaccante, possibilmente più giovane,e un altro trequartista da alternare a Diaz, visto che almeno a livello numerico mancherà Calhanoglu.

I nomi circolati negli ultimi giorni con maggiore insistenza sono quelli delcroato Vlasic del Cska Mosca, che avrebbe espresso il suo gradimento al trasferimento, e dello sloveno Ilicic che l’Atalanta ha messo sul mercato. Il fatto però che Gasperini abbia deciso di rinunciare a lui non è un bel segnale, per cui ripensando ai tanti problemi che ha avuto Ilic, conviene puntare decisamente su Vlasic, a costo di fare uno sforzo con il Cska. Perché come Kessie ha fatto tanti sforzi sul campo, così la società ne deve fare altrettanti per migliorare la squadra.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000