Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / milan / Primo Piano
ESCLUSIVA MN - Calemme (AS): "Isco è un'occasione per il Milan. Brahim se avrà continuità farà la differenza"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 03 agosto 2021 18:00Primo Piano
di Filippo D'Angelo
per Milannews.it

ESCLUSIVA MN - Calemme (AS): "Isco è un'occasione per il Milan. Brahim se avrà continuità farà la differenza"...

La redazione di MilanNews.it ha contattato Mirko Calemme, corrispondente italiano del quotidiano spagnolo AS, che ha commentato le trattative di mercato fra Real Madrid e Milan, che hanno chiuso per Brahim Diaz ma stanno discutendo anche di Isco e Odriozola. Queste le domande e le risposte: 

Il Milan è a caccia di un altro trequartista. Tra i nomi caldi c'è anche quello di Isco, che il Real Madrid ha messo in vendita. Secondo lei, quanto potrebbe servire un giocatore così al Milan e che impatto potrebbe avere sulla Serie A?

“Isco è una grande occasione per il Milan, perché parliamo di un giocatore che in Serie A potrebbe fare la differenza se riuscisse a trovare continuità e condizione fisica. Il Real Madrid ha fatto sapere ad Isco che deve andar via in quanto fuori dal progetto di Ancelotti. Il suo ingaggio è importante, sei milioni netti a stagione, ma non credo sia un problema. Il suo contratto scadrà la prossima estate, dunque secondo me Isco potrebbe anche accettare un nuovo contratto da parte di un’altra squadra accettando anche un ingaggio minore. Il Real valuta il cartellino intorno ai 20 milioni, ma con un’offerta intorno ai 15 milioni e qualche bonus potrebbe anche chiudere le trattative. Il Milan cerca un trequartista ed Isco cerca una grande squadra per rilanciarsi. Per me è un affare da non perdere, visti soprattutto gli ultimi passaggi dal Real Madrid ad una squadra di Serie A”.

Brahim Diaz è tornato al Milan dopo una prima parte di stagione difficile ed una seconda parte entusiasmante. Il Milan lo terrà per altri due anni e gli ha anche dato la numero 10. Quanto potrà incidere secondo lei il giovane giocatore in prestito dal Real Madrid sulle dinamiche rossonere?

"Brahim è un talento che ancora non si è espresso per quello che vale. Ha dei lampi che ci hanno fatto capire quanto può diventare forte, come ad esempio la partita con la Juventus. Il Real è consapevole di quanto sia forte e per questo non ha mai voluto perdere il controllo sul giocatore. Sarà ancora così. Il Real sta sfruttando un’occasione per farlo crescere ed Il Milan ha fatto benissimo a puntare su di lui. Tornare in Serie A è anche un’occasione per mettersi in mostra, ma il desiderio del Real e anche quello dello stesso giocatore è di tornare a Madrid un giorno e trionfare lì. Se verrà impiegato con continuità farà grandi cose anche quest’anno”.

I rapporti fra il Milan e il Real Madrid sono storicamente ottimi. Negli ultimi anni sono state avviate e concluse trattative importanti, tra cui le recenti di Theo e Brahim Diaz. Cosa sta alla base di questa collaborazione secondo lei?

“Si sa che i rapporti fra Milan e Real Madrid sono ottimi da tempo. Negli ultimi anni Paolo Maldini e tutta la dirigenza rossonera hanno approfondito questi contatti che risalgono già dai tempi di Galliani. Storicamente i due club sono legati e anche le recenti operazioni di mercato, come quella di Theo, dimostrano che si possono sempre fare ottimi affari con il Real Madrid”.

Tra i tanti nomi in uscita dal Real Madrid c'è anche quello di Odriozola. Il Milan cerca ancora un terzino, ma al momento non sembra aver fatto passi in avanti per l'ex Real Sociedad. Come vede questa situazione e quantro potrebbe servire al Milan un difensore come lo spagnolo?

“Odriozola è in uscita anche se non è convinto di andar via. Il Real Madrid ha intenzione di cederlo e alla finestra ci sono diversi club di Premier League. Per ora il Milan è più defilato, ma credo che sia un’altra grande occasione, uno di quei talenti che in Serie A potrebbe far molto bene”.

Ancelotti è tornato di nuovo al Real Madrid, nonostante una situazione diversa ed un ingaggio minore rispetto a quello offerto dall'Everton. Come vede questo passaggio dell'ex Milan nella squadra con cui ha vinto anche la sua terza Champions League?

“Ancelotti ha fatto una scelta di cuore tornando al Real Madrid. Parliamo sempre del tecnico della Decima che ritorna in una situazione non semplice. È un tecnico che ama questa squadra e questa città e non si è lasciato scappare un’occasione pur rifiutando un ingaggio maggiore dall’Everton. Il Real Madrid tenterà fino all’ultimo giorno di prendere Mbappé, che cambierebbe gli equilibri di una squadra e non solo”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000