Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / ESCLUSIVE MN
ESCLUSIVA MN - Maran: "Milan, ottima reazione dopo il derby. Leao è uno dei più forti in Serie A"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 26 settembre 2023, 16:00ESCLUSIVE MN
di Redazione MilanNews
per Milannews.it

ESCLUSIVA MN - Maran: "Milan, ottima reazione dopo il derby. Leao è uno dei più forti in Serie A"

In vista del match di domani tra Cagliari e Milan, la redazione di Milannews.it ha intervistato telefonicamente in esclusiva Rolando Maran, tecnico dei sardi tra il 2018 e il 2020. Ecco le sue parole: 

Che tipo di partita ti aspetti tra Cagliari e Milan?

“Molto aperta. Ci sono tante insidie che dovrà fronteggiare il Milan. È vero, il Cagliari non è partito bene, però in casa è sempre difficile da affrontare. Inoltre Ranieri è un grandissimo allenatore, con una storia esemplare. Può sempre metterti in difficoltà”.

Come giudichi le recenti partite del Milan post derby (Newcastle e Verona)?

“Perdere il derby in quel modo è stato estremamente pesante per il Milan a livello psicologico. Però ho visto un’ottima reazione nelle partite seguenti. Inoltre vorrei aggiungere un aspetto…”.

Prego.

“Fino a prima della sosta per le nazionali si parlava di un Milan devastante, in grado di travolgere tutto e tutti. Ci vuole anche coerenza nei giudizi. Spesso in Italia manca”.

I rossoneri, ora come ora, sono bersagliati da molteplici infortuni…

“A me sembra che Pioli abbia il controllo della situazione. I sostituti, in generale, mi sembrano all’altezza. Sportitello non sta creando problemi al Milan, mi sembra”.

Gli altri invece? Jovic e Okafor, per esempio, non trovano spazio in attacco…

“Lo avranno. Per me sono buonissimi attaccanti. Inoltre, davanti, il Milan ha Leao, uno dei giocatori più forti della Serie A”.

Ma all’attuale Milan qualcosa manca tecnicamente?

“Forse nel reparto arretrato.  Ma, a livello complessivo, il Milan è stato costruito molto bene. I giocatori che sono arrivati sono tutti molto giovani: si guarda in prospettiva. Questo è un elemento positivo”.

L’Inter è realmente inarrivabile o anche altre squadre potrebbero inserirsi nella corsa scudetto? Quanto sarebbe ausiliare al Milan, in questo senso, un eventuale ritorno di Ibrahimovic in società?  

“Ibrahimovic in società ti può servire sempre, è un campione assoluto che trasferisce la sua mentalità vincente, soprattutto ai più giovani. Penso che l’Inter abbia una rosa competitiva e, al momento sia favorita, ma nulla è ancora deciso. Per me sarà lotta a tre, tra Inter, Milan e Napoli”.