Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
CorSera - La verità del Milan in quattro giorni. Un Bennacer in più per scacciare la crisiTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 4 dicembre 2023, 08:00Primo Piano
di Francesco Finulli
per Milannews.it

CorSera - La verità del Milan in quattro giorni. Un Bennacer in più per scacciare la crisi

Il Milan ha finalmente una settimana di lavoro davanti a sè: la prossima partita è in calendario sabato alle 18 sul campo del'Atalanta e i rossoneri potranno un po' tirare il fiato, o meglio, potranno avere il tempo giusto per prepararsi a una sfida cruciale come quella di Bergamo. E non solo, dopo quattro giorni il Diavolo volerà a Newcastle per giocarsi le ultime (poche) chance di qualificazione agli ottavi di Champions. Il tutto con un Bennacer in più. Tra una decina di giorni sapremo davvero se il Milan sta uscendo dalla crisi.

Quattro giorni

Quattro giorni. Questo sarà il periodo che separerà due delle più importanti sfide della stagione per il Milan in questo mese di dicembre che si preannuncia cruciale per le ambizioni rossonere. I rossoneri hanno vinto due partite consecutive in campionato, avvenimento che non accadeva da un mese, e ora come sottolinea questa mattina il Corriere della Sera, saranno le gare contro Atalanta e Newcastle a rivelare se per davvero i rossoneri sono usciti dalla crisi degli ultimi due mesi. In campionato bisogna stare il più possibili attaccati al treno di Juve e soprattutto dell'Inter che, in questo periodo, sembra infermabile. In Champions le speranze sono ridotte al lumicino. Ciò che conterà di più, però, sarà l'atteggiamento della squadra: sono lontani i tempi di inizio stagione in cui i giocatori in rossonero entravano in campo e aggredivano la partita. Bisogna ritrovare quello spirito lì: due partite di questo calibro possono aiutare e sono lo stimolo giusto.

Addio infortuni

Tanto, nella stagione del Milan, sarà deciso dalla situazione infortuni. I tantissimi probleimi fisici che hanno colpito la rosa rossonera, sono stati tra i problemi principali in questa prima parte di stagione per Pioli: al netto di Kalulu, Thiaw e Pellegrino, sembra che l'emergenza sia agli sgoccioli. Nuovi esami tra oggi e domani consegneranno la certezza o meno di recuperare sia Leao che Kjaer per la gara di Bergamo: già questi due sarebbero due recuperi fondamentali. IN più contro l'Atalanta tornerà anche Olivier Giroud che senz'altro vorrà farsi perdonare il rosso di Lecce e il rigore fallito contro il Dortmund. Soprattutto però il Milan ha recuperato Ismael Bennacer: secondo il Corriere della Sera anche un mesetto prima rispetto a quanto pronosticato. Il ritorno di un giocatore di tanta quantità ma anche di indubbia qualità, sarà una manna dal cielo per il centrocampo rossonero. E si intende a lungo termine. A margine del ritorno dell'algerino, chi potrebbe davvero salutare a gennaio è Rade Krunic per il quale il Fenerbahce continua a pressare.