Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / L'Avversario
Verso Atalanta-Milan: questi i numeri dei bergamaschi nel proprio stadioTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 8 dicembre 2023, 16:30L'Avversario
di Niccolò Crespi
per Milannews.it

Verso Atalanta-Milan: questi i numeri dei bergamaschi nel proprio stadio

Vigilia di Atalanta-Milan, con i rossoneri che dovrebbero ritrovare diverse novità rispetto alle ultime uscite ufficiali. Torna Olivier Giroud dopo la squalifica, di due turni, rimediata contro il Lecce lo scorso 11 novembre: proprio in quella partita, finora, 'ultimo gol siglato dall'attaccante francese con la maglia del Milan. Un dato decisamente interessante vede Giroud ancora a secco contro l'Atalanta: infatti l'ex Arsenal e Chelsea non ha ancora segnato contro i nerazzurri da quando veste la maglia del Milan. Buone notizie anche per Rafa Leao, con il portoghese che sta decisamente meglio e che dovrebbe essere convocato da Pioli, partendo però domani pomeriggio a Bergamo dalla panchina. Contro il Frosinone abbiamo assistito anche al rientro dopo 6 mesi da parte di Ismael Bennacer, fondamentale per le rotazioni dei rossoneri a centrocampo. L'Atalanta è invece reduce da una sonora sconfitta per 3-0 in casa del Torino, con Gasperini pronto a mettere in luce l'ex Milan, Charles De Ketelaere.

Questi i numeri della dea in casa durante questo campionato: 6 partite giocate (aspettando quella di domani) e 3 vittorie ottenute contro Monza, Cagliari e Genoa. Un solo pareggio, quello per 0-0 contro la Juventus e 2 sconfitte, tra l'altro consecutive contro Inter e Napoli entrambe sul risultato di 1-2.