Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
CorSport - Pioli gioca d'azzardo e perde: il turnover fallisce. Thiaw flopTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 19 febbraio 2024, 10:00Primo Piano
di Francesco Finulli
per Milannews.it

CorSport - Pioli gioca d'azzardo e perde: il turnover fallisce. Thiaw flop

La prestazione del Milan, molto brutta ieri sera, si deve leggere tutta intorno alle scelte iniziali di Stefano Pioli. L'allenatore rossonero ha optato per un turnover massiccio che, fin dall'inizio della gara, non ha pagato i dividendi che il tecnico del Diavolo si aspettava. Di questa debacle, il giocatore simbolo della sconfitta è Malick Thiaw che, suo malgrado, ha fatto i conti con una condizione ancora troppo arretrata rispetto a tutti gli altri.

Azzardo

Questa mattina, nel commentare la disfatta rossonera a Monza, il Corriere dello Sport sottolinea come Pioli abbia giocato d'azzardo e il suo rischio non sia stato ripagato minimamente. Tutto questo era già chiarissimo alla fine del primo tempo, tanto che lo stesso tecnico del Milan è ritornato immediatamente sui propri passi, mandando in campo i tre principali esclusi della sfida: a centrocampo Reijnders al posto di un Adli immobile, sulle fasce Pulisic e Leao per degli spentissimi Chukwueze e Okafor. Ci sta fare dei cambi, specialmente con la doppia gara europea con il Rennes a cui pensare prima e dopo, non ci sta stravolgere la squadra. Una causa del fallimento del turnover si può leggere anche nell'atteggiamento delle "riserve" che aspettavano la loro occasione: sia Chukwueze che Okafor ma anche Jovic, hanno messo in mostra una mancanza totale di atteggiamento propositivo, perdendo un'ennesima occasione di mettersi in luce.

Thiaw flop

Il turnover massiccio, poi, mette anche in difficoltà. Ieri il peggiore in campo è stato Malick Thiaw, che tornava titolare dopo più di ottanta giorni e che sulle gambe aveva solo un breve spezzone contro il Rennes a gara virtualmente conclusa. Ieri è stato deciso di rischiarlo dal primo minuto ed è stato anche lasciato in campo per 90 minuti dopo un periodo di inattività di quasi tre mesi complessivi. Un altro azzardo di Pioli, quello che si è rivelato il più disastroso. Thiaw entra negativamente in tre dei quattro gol del Monza, quelli decisivi. Il fallo da rigore arriva al termine di un'azione dove commette in rapida successione tre errori che mettono in evidenza la totale mancanza di ritmo partita del tedesco. Da lì è un tunnel: tempo sbagliato nell'intervento sul secondo gol e linea non tenuta in occasione della terza rete del Monza. Thiaw è colpevole, sì, ma forse non andava gettato nella mischia in questo modo, considerando anche la presenza di Simic che si è rivelato un elemento affidabile.