Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Jovic ancora in gol: nessuno come lui in tutte le competizioniTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 febbraio 2024, 00:10News
di Niccolò Crespi
per Milannews.it
fonte Opta Facts

Jovic ancora in gol: nessuno come lui in tutte le competizioni

Dopo la solita partita di spazi concessi, occasioni e purtroppo contornata da fragilità difensive, il Milan perde 3-2 in casa del Rennes ma passa il turno di Europa League, qualificandosi così per gli ottavi di finale (domani alle 12 il sorteggio). In rete nel primo tempo con un bel colpo di testa, Luka Jovic, che dopo l'espulsione rimediata in Serie A contro il Monza torna a segnare, l'ultima volta contro il Frosinone. Come riportato dal sito Opta, questo l'interessante focus sul serbo rossonero.

Infatti, dalla sua prima rete in rossonero (2 dicembre 2023 ), Luka Jovic è il giocatore del Milan che ha segnato il maggior numero di reti in tutte le competizioni: otto, almeno due in più rispetto a qualsiasi altro compagno di squadra in queso momento. 

Questo il tabellino di Rennes-Milan di Europa League.

RENNES-MILAN 3-2

Marcatori: 11’, 54’ (r) e 68’ (r) Bourigeaud, 22’ Jovic, 58’ Leao.

RENNES (4-3-3): Mandanda; G. Douè (dal 57’ Seidu), Omari, Theate, Truffert; Bourigeaud, Santamaria (dal 57’ Matusiwa), D. Douè (dal 71’ Blas); Gouiri (dal 83’ Yldirim), Terrier (dal 71’ Salah), Kalimuendo. A disp.: Gallon, Lembet; Belocian, Wooh, Cissé; Lambourde. All.: Stéphan.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi (dal 84’ Terracciano), Kjær, Gabbia, Theo Hernández; Musah (dal 80’ Thiaw), Bennacer (dal 62’ Loftus-Cheek); Pulisic (dal 62’ Chukwueze), Reijnders, Leão (dal 62’ Okafor); Jović. A disp.: Mirante, Sportiello; Bartesaghi, Nsiala; Adli, Victor, Giroud. All.: Pioli.

Arbitro: Pinheiro (POR)

Ammoniti: 54’ Kjaer, 69’ Gouiri, 79’ Maignan.

Recupero: 1' 1T, 6’ 2T.