Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
MN - Quale futuro per De Ketelaere? De Vlieger: "Club come il Milan..."TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 febbraio 2024, 18:36News
di Antonello Gioia
per Milannews.it

MN - Quale futuro per De Ketelaere? De Vlieger: "Club come il Milan..."

In vista di Milan-Atalanta questa sera abbiamo intervistato Geert De Vlieger, ex portiere di Manchester City, Club Bruges, Anderlecht e Willem II che difese la porta del Belgio ai mondiali del 2002.

Dopo nove mesi si può già tracciare un bilancio: per Charles 10 gol in stagione. Questa trasformazione XXL si può anche spiegare dal fatto che oggi viene impiegato nel suo vero ruolo, ovvero da attaccante? In rossonero giocava quasi sempre da trequartista...

"Non credo che la posizione in campo sia il motivo. Come detto prima lasciare il Bruges per il Milan per Charles forse è stato troppo grande, tutto è accaduto troppo in fretta e in rossonero gli mancava fiducia. Oggi parlano i fatto e lui si è dimostrato all'altezza della Serie A e non solo... è un top player del vostro campionato. Se l'Atalanta vuole esercitare il riscatto per 22 milioni vuol dire che li vale perché è un bel giocatore. Non conosco le sue ambizioni ma credo che voglia diventare un grande giocatore in un grande club come lo è ad esempio il Milan. Non saprei dire dove giocherà l'anno prossimo ma sicuramente è un giocatore da tenere d'occhio."

Oggi come oggi però non ci sono dubbi che Bergamo, l'Atalanta e Gasperini siano il posto giusto per crescere. È d'accordo?

"Sì, i fatti parlano chiaro. Ogni giocatore ha bisogno della fiducia dell'allenatore quando le cose vanno meno bene come al Milan. Club come il Milan non hanno problemi a comprare altri giocatori per sostituirti se non ti dimostri all'altezza. Però conosciamo tutte le sue qualità e io amo vederlo giocare."