Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Lotito incazzato, ma smemorato. Quando Sarri disse: "Con un uomo per terra loro sono andati alla conclusione, noi abbiamo continuato a giocare e c'è un regolamento preciso"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 2 marzo 2024, 01:05News
di Manuel Del Vecchio
per Milannews.it

Lotito incazzato, ma smemorato. Quando Sarri disse: "Con un uomo per terra loro sono andati alla conclusione, noi abbiamo continuato a giocare e c'è un regolamento preciso"

Show di Claudio Lotito nel post partita di Lazio-Milan. Il presidente della Lazio, nonché Senatore della Repubblica, si è scagliato su arbitro e, senza mai nominarli direttamente, i calciatori del Milan: sono volate parole grosse come "La squadra si farà valere nelle sedi preposte", "Partita priva di valori sportivi" e così via. Il tutto perché Chris Pulisic, non accorgendosi dell'uomo della Lazio a terra (male arbitro e quarto uomo a perdersi il colpo al volto) ruba palla ad un ingenuo Pellegrini, che lo trattiene e si fa ammonire. Era già ammonito: doppio giallo e rosso

Ci si riempie la bocca di paroloni come valori e sportività, ma la memoria è corta. Molto corta. Nell'ottobre del 2021 la Lazio di Sarri vinceva contro l'Inter, anche grazie ad un gol segnato, sentite un po', mentre un giocatore avversario era a terra. Allora le dichiarazioni dell'allenatore biancoceleste sono state queste: "Quando Dimarco resta in terra, la palla ce l'ha l'Inter: se qualcuno doveva metter fuori la palla erano loro. C'è poco da dibattere: con un uomo per terra sono andati alla conclusione, noi abbiamo continuato a giocare e c'è un regolamento preciso. Queste scene si vedono solo in Italia, in Inghilterra si prosegue a giocare".

Dire altro sarebbe superfluo, il calcio italiano e i suoi protagonisti invece non perdono occasione per dimostrare di che pasta sono fatti. Non sono i valori sportivi a mancare, ma coerenza nelle dichiarazioni e soprattutto la memoria. Perché la brutta figura è sempre dietro l'angolo. E non è di certo Pulisic ad averla fatta.