Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Rassegna Stampa
Il CorSport titola: "Maignan ora bussa a denari. Futuro in bilico"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 21 maggio 2024, 08:30Rassegna Stampa
di Francesco Finulli
per Milannews.it

Il CorSport titola: "Maignan ora bussa a denari. Futuro in bilico"

Tra i tanti temi che saranno affrontati quest'estate in casa rossonera, c'è anche quello legato al futuro di Mike Maignan, portiere rossonero da tre stagioni. Il francese ha un contratto fino al 2026 e il club avrebbe iniziato negli utlimi mesi i primi discorsi con l'entourage del calciatore per non farsi trovare impreparato in sede di rinnovo: le richieste di Maignan sono però molto alte. Per tale ragione il futuro dell'estremo difensore potrebbe anche essere lontano da Milano, considerando anche le tante partite saltate per infortunio e il fatto che potrebbe fare entrare nelle casse rossonere una buona somma.

Questo è il pensiero del Corriere dello Sport che stamattina titola così sul numero 16: "Maignan ora bussa a denari. Il futuro del francese rimane in biico". Nel sottotitolo viene ulteriormente chiarito: "Il portiere per rinnovare vorrebbe un aumento alla Leao. L'Europeo può cambiare le mosse". Maignan desidererebbe un rinnovo di contratto alla Rafael Leao che, l'anno scorso, è diventato il calciatore più pagato dell'intera rosa. Sabato sera dovrebbe tornare contro la Salernitana per l'ultima di campionato ma la sua mancanza di continuità lascia dei dubbi alla società. L'Europeo può essere una vetrina. Intanto il Milan si tutela e pensa a Diego Costa del Porto come erede tra i pali.