Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
FOCUS MN - Chi è Tiago Santos, il terzino che può seguire Fonseca al Milan nel solco di Leao
martedì 28 maggio 2024, 20:00Primo Piano
di Francesco Finulli
per Milannews.it

FOCUS MN - Chi è Tiago Santos, il terzino che può seguire Fonseca al Milan nel solco di Leao

Il Milan si prepara a una nuova estate da protagonista. Nella prossima settimana si definirà la situazione sul nuovo allenatore con Paulo Fonseca che ha declinato la proposta di rinnovo del Lille, ha rifiutato quella del Marsiglia ed è pronto a firmare con il club rossonero. Quindi toccherà alla dirigenza fornire al nuovo tecnico innesti importanti per la rosa che verrà. Oltre al centravanti e al difensore centrale, è molto probabile che i rossoneri cercheranno anche un terzino destro. Il nome di grido è quello di Emerson Royal, quello emergente e in risalita è una conoscenza proprio del tecnico lusitano: Tiago Santos.

Chi è Tiago Santos?

Tiago Santos nasce a Lisbona il 23 luglio 2002.  La sua carriera a livello giovanile, atipicamente, è da girovago. Inizia nello Sporting Club, entrando nel settore giovanile del club a sette anni e rimanendoci fino al 2017 quando la carta di identità recita 15. Nelle due successive stagioni Santos prova le esperienze in due squadre di minor prestigio come l'Oeiras e la Sacavenense. Tra il 2019 e il 2021 il portoghese torna a casa nello Sporting per due stagioni prima di concludere il suo percorso a livello giovanile nel Estoril Praia che sarà la squadra che poi, nell'agosto del 2022, lo farà esordire da professionista nella massima serie lusitana. La prima tra i grandi di Santos è contro il Rio Ave, una vecchia conoscenza del Milan: una partita che termina con il punteggio di 2-2. Nella stagione 2022/2023 diventa in poco tempo titolarissimo della squadra, collezionando ben 34 presenze, 7 assist e ottenendo con il club la salvezza. La sue prestazioni attirano gli occhi del Lille del tecnico Paulo Fonseca: i francesi lo acquistano l'estate scorsa per 6.5 milioni. Anche in Francia diventa subito padrone della fascia destra, esordendo l'11 agosto in campionato con il Nizza (1-1). L'annata è ottima sia a livello personale che collettivo: il Lille raggiunge il quarto posto, utile per i preliminari di Champions League, e va a un soffio dalle semifinali di Conference League. Nel suo piccolo colleziona 43 presenze con 3 gol e 2 assist. In nazionale la sua carriera è iniziata solo lo scorso settembre con il Porotgallo U21: 4 gettoni per lui, fino a questo momento.

Come gioca Tiago Santos?

Tiago Santos è un terzino destro che ha un'ottima tecnica e si distingue per la sua esplosivita: sia a livello di dinamismo sia come aggressività nel contendere il pallone all'avversario. Non è un caso che la sua qualità più evidente sia la sua grande velocità. Queste caratteristiche positive lo rendono una mina vagante anche per la sua intraprendenza sulla fascia che, spesso, lo porta a rischiare un po' troppo. Sicuramente, nonostante una grande voglia e carattere, ha ancora ampi margini di miglioramento a livello difensivo. Un altro aspetto che può essere migliorato, ma che deriva più dalla sua struttura fisica che da veri e propri limiti del ragazzo, riguarda l'inefficienza nei duelli aerei: Tiago Santos è alto appena 175 centimetri. In assoluto è un prospetto molto interessante e ha il valore aggiunto di essere già conosciuto da Fonseca che, di fatto, quest'anno gli ha regalato la miglior stagione della sua giovanissima carriera. Inoltre, entrando nel merito della possibile trattativa tra Milan e Lille, vanno sottolineati due aspetti: il primo è l'ottimo rapporto tra i due club, considerando i trasferimenti di Maignan e Leao; il secondo è il fatto che il costo del cartellino potrebbe aggirarsi tra i 10-12 milioni, molto inferiore rispetto ai 30 che chiederebbe il Tottenham per Royal. Santos, dunque, potrebbe voler prnedere ispirazione da un suo connazionale come Leao e ripercorrere le orme già solcate dal numero 10 rossonero, anche se in un altra zona del campo. Ultima notazione: il terzino è gestito dalla Gestifute, l'agenzia di Jorge Mendes.