Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Ibra: "Vogliamo fare le cose con intelligenza, non siamo qua per far vedere i muscoli e che possiamo spendere più di tutti"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 14:09News
di Enrico Ferrazzi
per Milannews.it

Ibra: "Vogliamo fare le cose con intelligenza, non siamo qua per far vedere i muscoli e che possiamo spendere più di tutti"

Queste le parole di Zlatan Ibrahimovic in conferenza stampa sulle sue ambizioni e quelle del Milan: 

Come può tornare vincente il Milan? L'obiettivo minimo è la seconda stella? "Con Cardinale parliamo la stessa lingua, le stesse ambizioni. Non entravo qua se non vedevo questa ambizione e un progetto vincente. Alla squadra serve sempre rosa che fa concorrenza. Quando abbiamo vinto l'ultimo scudetto non eravamo neanche top 4 in campionato, se sei favorito non significa che vincerai. La mia mentalità non è essere in top 4. Ovvio che l'obiettivo è vincere, ogni cosa che facciamo è per puntare a vincere trofei, creare una squadra competitiva. Quello che stiamo facendo è per arrivare agli obiettivi prefissati ma sempre con il modo e la strategia che abbiamo pensato. Vogliamo fare le cose con intelligenza, non siamo qua per far vedere i muscoli e che possiamo spendere più di tutti: la realtà non è così"

La Champions il grande sogno da dirigente? "Voglio vincere il più possibile, ovvio. Quando sei al Milan hai la possibilità di vincere in ogni competizione. Da calciatore la Champions mi è mancata ma non è una rivincita perché non hon vinto da calciatore. Voglio fare la differenza e farlo in una piazza dove posso portare le mie idee e la mia visione. Tanti ex calciatori quando entrano in un nuovo capitolo pensano di sapere tutto: è il contrario. Si parte da zero. Stiamo lavorando per vincere tutti i trofei e fare la storia, ovvio che voglio vincere la Champions".