Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
TMW Radio - Impallomeni: "Con Pioli si era concluso un ciclo, ma Fonseca è il degno successore, può proseguire quel lavoro"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 14 giugno 2024, 22:31News
di Antonello Gioia
per Milannews.it

TMW Radio - Impallomeni: "Con Pioli si era concluso un ciclo, ma Fonseca è il degno successore, può proseguire quel lavoro"

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è arrivato il momento del giornalista ed ex calciatore Stefano Impallomeni.

Ibrahimovic ha detto che Fonseca è l'uomo giusto e che Conte non era quello che cercavano:
"Belle parole per Fonseca. Abbiamo scoperto un Ibra analista, che ha scelto l'allenatore in base alla rosa che ha il Milan. Fonseca per me è una buona scelta, è un allenatore in fase di consacrazione, lui stesso lo sa e che deve combattere certi limiti. E' bravo ma gli manca la consacrazione e al Milan potrebbe trovarla. Fa sempre un gioco propositivo. Con Pioli si era concluso un ciclo ma Fonseca è il degno successore, può proseguire quel lavoro".

Juve, finalmente la firma di Thiago Motta:
"Mi ha colpito quello che ha detto nel suo primo messaggio. Ha voglia, ha fame, si vuole imporre e diventare uno bravo. Mi trasmette questa idea. Gli auguro di fare bene, è uno studioso e vuole vivere questa nuova realtà col distacco giusto. Il passato è importante ma vivere di luce riflessa è un approccio sbagliato. Motta è la migliore sintesi per questo, è stato un grande campione da calciatore ma non ha la puzza sotto il naso. E' molto solido, presente a quello che deve fare adesso. E non ci aspettiamo un Juve champagne, scintillante, giocherà sicuramente meglio ma il Bologna non travolgeva gli avversari".