Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / milan / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 giugnoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 03 giugno 2020 01:00Serie A
di Andrea Piras
fonte Ha collaborato Michele Pavese

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 giugno

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
JUVENTUS, SONDAGGIO PSG PER DYBALA MA L'ARGENTINO VUOL RESTARE, SU KAIO JORGE C'E' ANCHE IL BAYER, ASSE DI MERCATO COL CHELSEA JORGINHO-BERNARDESCHI. INTER, ANCORA IN CORSA PER WERNER, IN FASE D'ATTESA LA TRATTATIVA CON BARCELLONA PER LAUTARO. MILAN, IL REAL PROVA L'INSERIMENTO NELLA CORSA A KOUASSI. ROMA, CESSIONE DEL CLUB ANCORA IN PIEDI, MONTIEL E' UN OBIETTIVO E FARAONI L'ALTERNATIVA. LAZIO, TARE ANNUNCIA ESCALANTE. NAPOLI, SI PENSA A SOUMAORO DEL GENOA E CONTINUA IL PRESSING PER OSIMHEN, INTANTO SI PENSA A NANDEZ. BRESCIA, BALOTELLI STRIZZA L'OCCHIO AI LA GALAXY. SAMP, IDEA TISSONE PER IL POST-BARRETO E CONTINUA A GUARDARE IN POLONIA. UDINESE, PIACE LONGSTAFF.

Il Paris Saint Germain prova a tentare Paulo Dybala ma secondo quanto riportato da Tuttosport l'argentino ha detto no al sondaggio preliminare fatto dai francesi. L'obiettivo della Joya è quello di restare in bianconero, come accaduto anche un anno fa di fronte all'offerta del Manchester United. L'unica cosa che potrebbe far vacillare la Juventus è una super offerta da almeno 100 milioni di euro. Non verrebbero prese in considerazioni offerte con contropartite, a meno che non possa tornare di moda lo scambio con Mauro Icardi che si era paventato nella passata stagione, sempre che i parigini siano poi disposti a versare altri 15 milioni di euro nelle casse dell'Inter, come previsto da una clausola nell'accordo trovato nei giorni scorsi.

Continuano ad aumentare le pretendenti al talentuoso attaccante del Santos Kaio Jorge. Il classe 2002 da tempo è seguito sopratutto dalla Juventus in Italia e dal Chelsea in Inghilterra, ma nelle ultime ore sembra che anche un club tedesco voglia provare a portarlo in Europa anticipando l'importante concorrenza. Come riporta Kicker.de si tratta del Bayer Leverkusen che vede nella mutata situazione del calciomercato dovuta alla rivoluzione dei calendario causata dal Coronavirus un'occasione per anticipare tutti e regalarsi uno dei talenti più cristallini del calcio brasiliano.

Il Corriere dello Sport oggi in edicola fa il punto sulle trattative sull'asse Torino-Londra. Protagoniste Juventus e Chelsea, con Maurizio Sarri che spinge per prendere Jorginho dai Blues. Tra le contropartite possibili, qualora non dovesse andare in porto lo scambio con Arthur con il Barcellona, c'è anche Miralem Pjanic. Poi c'è Pedro, esterno spagnolo in scadenza coi Blues, ed Emerson Palmieri: l'italo-brasiliano piace, soprattutto se dovesse partire Alex Sandro. E in ballo tra i club ci sarebbe anche Federico Bernardeschi.

L'Inter resta in corsa per Timo Werner. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport l'attaccante del Lipsia ha lasciato la porta aperta ai nerazzurri e visto che il Liverpool non ha ancora fatto offerte al Lipsia la questione è tutt'altro che chiusa. Anzi, i Reds hanno lasciato intendere che non si avvarranno della clausola in scadenza il 15 giugno. Il prezzo è 50 milioni di euro ma chiaramente i nerazzurri non daranno l'assalto se non cederanno Lautaro Martinez al Barcellona.

La telenovela legata al possibile passaggio di Lautaro Martinez dall'Inter al Barcellona, è arrivata alla fase tre. Dopo la prima di riflessione da parte dei Catalani sulla clausola e la seconda, con l'offerta dei blaugrana, rifiutata dall'Inter, adesso è arrivata quella dell'attesa: i nerazzurri, dopo la cessione di Icardi, non hanno bisogno di altri ingressi entro il 30 giugno (giorno della chiusura del bilancio) e adesso starà al Barça accelerare entro il 7 luglio, ultimo giorno valido della clausola da 111 milioni di euro. La Gazzetta dello Sport si chiede: chi farà la prossima mossa? Probabilmente sarà chiamato a farla il giocatore, che l’Inter ha voluto responsabilizzare con le dichiarazioni di Ausilio della scorsa settimana. Il Toro vorrà forzare la mano?

Nuova concorrente di livello per il Milan nella corsa a Tanguy Kouassi, difensore centrale classe 2002 del PSG. Il giocatore è in scadenza di contratto coi parigini e secondo Le10Sport i suoi agenti stanno facendo pressione per dire no agli ultimi tentativi di rinnovo da parte di Leonardo. In questo scenario, fra il pressing del Milan e le offerte di rinnovo del PSG, prova ad nserirsi il Real Madrid. I Blancos, si legge, avrebbero già contattato l’entourage del giocatore per sondare il terreno in vista del futuro.

La trattativa tra James Pallotta e Dan Friedkin per la cessione della Roma sembra essere definitivamente saltata e La Gazzetta dello Sport di questa mattina parla del versamento da 42 milioni di euro dell'attuale proprietario del club per l'aumento di capitale. Successivamente lo stesso Pallotta cercherà nuovi finanziamenti da banche USA e farà factoring, cioè anticipazione di crediti sui futuri guadagni, con l’obiettivo - nel peggiore dei casi - di vendere la Roma nel giro di tre anni - la caccia all’erede è già iniziata - sperando in una rivalutazione del club.

La Roma cerca un nuovo terzino destro da affidare a Paulo Fonseca per la prossima stagione. Resta forte l'interesse per Gonzalo Montiel del River Plate, che piace però anche ad altri club. Il costo è 10 milioni di euro e in caso di cessioni di Karsdorp, Bruno Peres e Florenzi non sarebbe un problema. L'alternativa è invece Davide Faraoni del Verona. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

"A breve ci sarà l'annuncio dell'acquisto di Escalante dall'Eibar". A dirlo, nel corso di una intervista rilasciata ai microfoni di 'Sky', è stato il direttore sportivo della Lazio Igli Tare. "E' un giocatore che a questa squadra servirà tanto perché ha esperienza e le caratteristiche giuste per inserirsi al meglio nella nostra rosa".

Il Secolo XIX, ripartendo dalle dichiarazioni di ieri del presidente del Genoa Enrico Preziosi, parla del futuro del difensore rossoblù Adama Soumaoro e dell’interesse mostrato da parte del Napoli. L’idea del Genoa è quella di prolungare il prestito dal Lille dal 30 giugno alla fine della stagione, poi si penserà al riscatto fissato in 10 milioni di euro. A quel punto, il pressing del Napoli potrebbe farsi più insistente. Soprattutto se durante il mercato dovesse lasciare la Campania Kalidou Koulibaly. A quel punto Soumaoro diventerebbe uno dei primi nomi per la sostituzione, spiega il quotidiano.

Victor Osimhen piace molto al Napoli, che vorrebbe portarlo alla corte di Gattuso per rinforzare l'attacco. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport la concorrenza però non manca e la valutazione fatta dal Lille è di 50 milioni di euro, con i francesi che registrerebbero un'importante plusvalenza dopo averlo acquistato un anno fa dal Charleroi per 12 milioni.

Si torna a parlare del centrocampista del Cagliari Nahitan Nandez. E dopo gli accordi dei giorni scorsi, potrebbero nascere nuove trattative. Le parti infatti sono al lavoro per abbassare la clausola che era stata fissata a 38 milioni di euro. Contatti in questi giorni, per tornare a trattare e riaccendere ancora una volta il mercato attorno al calciatore che piace molto all’allenatore del Napoli, Gennaro Gattuso. Settimane calde per Nandez e il Cagliari, per ridiscutere ancora una volta la clausola di uscita a causa della crisi dovuta al Covid-19. Poi sarà tempo di mercato. E il Napoli è alla finestra.

Mario Balotelli vuole tornare a giocare il prima possibile. Per questo sarebbe disposto potrebbe presto risolvere il contratto e vivere in un campionato dalle stagioni invertiti, come il Brasile - la scorsa estate è stato a un passo dal Flamengo - oppure gli Stati Uniti. Il campionato della Major League Soccer è fermo dal 12 marzo per l’emergenza sanitaria, non è fissata una data della ripesa, una chiamata al suo agente è già arrivata dai Los Angeles Galaxy, spiega Il Corriere della Sera edizione di Brescia.

La Sampdoria, dopo l’addio di Edgar Barreto (che piace al Vitesse), si guarda intorno per trovare un nuovo centrocampista d’esperienza in vista della prossima stagione che prenderà il via a settembre. Un profilo che la società blucerchiata sta valutando su segnalazione di Claudio Ranieri, secondo quanto raccolto da TMW, è quello di Fernando Tissone. Centrocampista con un passato proprio alla Samp (oltre che all'Udinese e all'Atalanta) e reduce dall’esperienza in Portogallo col Nacional, il classe ’86 sarebbe un colpo a costo zero che potrebbe fare al caso della società ligure senza andare ad intaccare il budget per la campagna acquisti.

Dopo gli interesamenti della scorsa estate, la Sampdoria torna a interessarsi a Mateusz Wieteska, difensore centrale classe ’97 del Legia Varsavia. Lo racconta il portale futbol.pl che spiega come il giocatore potrebbe raggiungere i connazionali Linetty e Bereszynski a Genova. Oltre alla Samp, però, su Wieteska ci sarebbe anche il forte pressing degli inglesi del Middlesbrough.

Matty Longstaff piace da tempo alle italiane ed è nel mirino dell'Udinese. Secondo quanto riportato da Sky Sports Uk, il centrocampista del Newcastle si sarebbe recato in Italia, insieme al padre, prima del lockdown per parlare con la dirigenza dei friulani e i bianconeri avrebbero proposto un contratto molto vantaggioso al talento inglese. Classe 2000, Longstaff guadagna solo 850 sterline a settimana e ha rifiutato l'offerta di 15.000 sterline a settimana presentata dai Magpies, che vorrebbero rinnovare il contratto a lungo termine. La sua intenzione è quella di restare nel club in cui è cresciuto, ma con queste premesse sarà difficile raggiungere un accordo.

MARADONA-GIMNASIA, ARIA D'ADDIO. GUARDIOLA SOGNA UNA NAZIONALE. SOUTHAMPTON, HASENHUTTL RINNOVA FINO AL 2024. LIPSIA, RINNOVA KRAUSS. NAGELSMANN: "SE WERNER NON È A SUO AGIO QUI, GIUSTO CHE VADA". BAYER LEVERKUSEN, JUAN GUTIERREZ OBIETTIVO PER L'ATTACCO. BARCELLONA, FATTA PER GUSTAVO MAIA. MANCHESTER CITY, STERLING MEDITA L'ADDIO MA SOLO PER IL REAL MADRID. IL LIONE RISCATTA EKAMBI. PAPIN TORNA IN PANCHINA: UFFICIALE L'ACCORDO CON LO CHARTRES. BAMBA RINNOVA COL NANTES

La permanenza di Diego Armando Maradona sulla panchina del Gimnasia La Plata è a forte rischio. Nei giorni scorsi sembrava tutto apparecchiato per il rinnovo di contratto del Pibe de Oro col club di Primera Division, ma nelle ultime ore la situazione sembra precipitata, secondo quanto scrive Olé. Tanto che oggi il rinnovo viene definito “molto complicato”. Ad un’emittente radiofonica di La Plata, il presidente del club Gabriel Pellegrino ha così parlato della situazione: “Abbiamo offerto a Maradona lo stesso contratto che aveva prima e ha detto di no. Già questo per noi era uno sforzo enorme. Il problema comunque non è Diego, ma la gente che lo gestisce. Ha intorno un gruppo di persone che non permette che ci parliamo direttamente. Poco dopo queste dichiarazioni, è arrivata la risposta di Matias Morla, avvocato del Diez: “Diego si è giocato tutto per il Gimnasia. Non è mancato ad una sola partita, sfidando le raccomandazioni dei medici. Oggi quelli che lo cercarono quando tutto stava prendendo fuoco non vogliono rinnovargli il contratto. Maradona vuol continuare al Gimnasia”.

"Pep Guardiola ha un sogno: allenare in futuro una nazionale". A dirlo, nel corso di una intervista a 'Globo Esporte', è stato il fratello-agente del manager del Manchester City, Pere Guardiola.
Il manager catalano ha già chiarito che non ha intenzione di lasciare il City per la prossima stagione. "Ma in futuro - ha detto Pere Guardiola - vorrebbe allenatore una nazionale. Chiaramente, saranno da valutare le condizioni, l'offerta e se questa offerta arriverà".

Il Bayer Leverkusen è alla ricerca di un attaccante di prospettiva che ben si sposi al gioco di Peter Bosz in vista della prossima stagione. Il sogno è Kaio Jorge del Santos, ma non è ovviamente l'unico obiettivo del club tedesco che in Sud America sta sondando anche un'altra pista. Si tratta di quella che porta a Juan Gutierrez, classe 2002, del Danubio che ha già esordito (3 presenze) nella massima divisione uruguayana. Lo rivela Kicker.de.

Il Southampton ha blindato il manager Ralph Hasenhüttl. Con una nota apparsa sul sito ufficiale, il club attualmente 14esimo in Premier League ha reso noto che il tecnico austriaco ha firmato un nuovo contratto valido per le prossime quattro stagioni. Hanno rinnovato il contratto anche tutti i membri del suo staff.

Il giovane centrocampista del Red Bull Lipsia Tom Krauss, classe 2001, ha prolungato il proprio contratto con il club tedesco legandosi fino al 2025 con il club biancorosso.

Julian Nagelsmann ha parlato del futuro di Timo Werner: "Non c'è nulla che possiamo fare. Timo sa cosa ha qui e il tipo di rapporto che abbiamo ma un giocatore deve trovarsi a suo agio per rendere al meglio e, se così non fosse, allora non sarebbe corretto continuare a forzare la mano. In fondo, parliamo della sua vita ed è giusto che sia lui a decidere".

Il Barcellona, spiega As, entro il mese di giugno pagherà 4,5 milioni al San Paolo per il classe 2001 Gustavo Maia. Attaccante brevilineo con la tipica tecnica brasiliana, i blaugrana faranno valere l’opzione conquistata nei mesi scorsi e pagheranno quanto pattuito (4,5 milioni appunto) per il 70% del cartellino del giocatore. In corsa per il classe 2001 c’erano anche Flamengo e soprattutto Liverpool.

Il futuro dell'attaccante Raheem Sterling potrebbe essere lontano dal Manchester City e dall'Inghilterra. Tutto dipenderà dalla sanzione che la UEFA infliggerà al club inglese che potrebbe essere costretto a non giocare la Champions League per una o due stagioni. Se si concretizzasse questa ipotesi in molti lascerebbero il club fra cui anche l'attaccante classe '94 che piace molto all'altra squadra di Manchester, lo United. Secondo l'Indipendent però Sterling sarebbe pronto a lasciare i Citizens solo per approdare al Real Madrid in Spagna, con i Blancos pronti ad accoglierlo avendolo messo nel mirino già da tempo.

Attraverso i propri canali ufficiali, il Nantes ha annunciato il rinnovo del contratto del centrocampista Kader Bamba. Il giocatore francese, classe 1994, ha firmato fino al 30 giugno 2024 e si è meritato questo "premio" grazie a un'ottima stagione, la prima nel massimo campionato.

Il Lione, attraverso i propri canali ufficiali, ha annunciato di aver esercitato l'opzione di acquisto di Karl Toko Ekambi, attaccante 27enne del Villarreal. Il camerunese è costato 11,5 milioni (più 4 di bonus) e ha firmato fino al 2024. Arrivato a Lione a gennaio, ha segnato 2 reti in 8 partite di Ligue 1. Sarà disponibile per il ritorno degli ottavi di Champions contro la Juventus e per la finale di Coppa di Lega contro il PSG.

A più di dieci anni di distanza dall'ultima esperienza in panchina, Jean-Pierre Papin sarà il nuovo allenatore dello Chartres, club che milita in National 2. Il Pallone d'Oro 1991 ed ex giocatore del Milan ha confermato la notizia a Eco Republicain: "L'obiettivo sarà la promozione, solo con essa il progetto potrà decollare", ha detto il francese, 57 anni.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000