Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Inter, meriti e falle. Ora la società colmi le lacune per tornare a vincereTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 23 maggio 2022, 08:00Serie A
di Alessandro Rimi

Inter, meriti e falle. Ora la società colmi le lacune per tornare a vincere

C'è un dato che spiega tanto della stagione nerazzurra. I punti con i quali l'Inter chiude la Serie A sono 84, 7 in meno rispetto alla stagione scudetto, eppure comunque abbastanza per vincere lo stesso. Il Milan ha invece migliorato il suo rendimento. Di quanto? Proprio di 7 punti rispetto all'anno scorso, quando chiuse alle spalle di Antonio Conte.

Comunque, con questi punti, sarebbe lo stesso arrivato secondo. In ogni caso la squadra di Simone Inzaghi ha sfornato un'annata estremamente positiva e che, in altre circostanze, si sarebbe conclusa con un tricolore. È abbastanza per avvalorare la qualità e la profondità dei dodici mesi di Inzaghi a Milano, il quale ha portato due trofei in bacheca che male non fanno di certo.

La sua squadra è molto competitiva, ma ci sono alcune falle - seppur poche - che non hanno permesso all'Inter di riconfermarsi. Innanzitutto in porta: il secondo portiere non può vedere il campo solo per casualità. Poi in mezzo, dove Brozovic necessita di un sostituto all'altezza. Infine davanti: quando è mancato Lautaro, nessuno ha saputo trascinare. L'anno scorso non è stato così.