Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Serie A
TMW RADIO - Anellucci: "Raspadori-Frattesi ad ora non sono all'altezza di chi ha lasciato Napoli"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 8 agosto 2022, 20:08Serie A
di Tommaso Bonan
tmwradio

Anellucci: "Raspadori-Frattesi ad ora non sono all'altezza di chi ha lasciato Napoli"


L’agente FIFA Claudio Anellucci ha parlato ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione "A Tutto Mercato", per commentare i temi del giorno:

Il Napoli si riassesterebbe con Raspadori e forse Frattesi?
“Il Napoli era una bella macchina costruita nel tempo, ma in questo mercato ha perso uno dei migliori portieri della Serie A, uno dei migliori difensori centrali d’Europa, sta perdendo un centrocampista importantissimo come Ruiz e ha lasciato andare due attaccanti storici e maturi come Insigne e Mertens. Raspadori e Frattesi sono delle promesse, ma sicuramente ad ora non all’altezza dei giocatori che sono andati via”.

La Juventus con i vari infortuni dovrà comprare più di un centrocampista?
“Io continuo a pensare che alla Juventus manchino giocatori fisici in mezzo al campo. Con Pogba si era andato a puntare sulla tecnica ma non solo. Paredes è uno dei giocatori migliori a livello di verticalizzazione, ma lasciando andare Rabiot la Juve perderebbe ulteriori centimetri”.

Un commento sulla situazione di Milinkovic?
“Quando si parla di Milinkovic si parla sempre di cifre molto alte, che tendono a prolungare i tempi di trattativa. Man mano che passano i giorni l’operazione diventa sempre più inverosimile. Zielinski in questo momento è praticamente impossibile come ipotetico sostituto, perché non vedo la Lazio disposta a spendere 40 milioni e perché non penso che il Napoli possa privarsi di Zielinski dopo aver perso già Fabian Ruiz”.

Sull’acquisto di De Ketelaere da parte del Milan?
“De Ketelaere è stato il vero colpo del mercato; davanti può ricoprire più ruoli e sotto la guida di Pioli ritengo possa fare benissimo. Per la prossima stagione sappiamo che Pioli parte sempre molto forte e le amichevoli lo hanno confermato, anche se il campionato è un’altra cosa”.

Ti aspetti qualche grande colpo nelle ultime settimane di mercato?
“Non mi aspetto nulla, giusto qualcosa di contorno, perché le squadre a questo punto del mercato sono già assestate. Solo uscite importanti, come ad esempio Skriniar per l’Inter, potrebbero aprire a trattative importanti”.