Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / I fatti del giorno
Milan on fire già all'esordio: poker all'Udinese. E i rossoneri ritrovano Brahim e RebicTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 14 agosto 2022, 00:34I fatti del giorno
di Gaetano Mocciaro

Milan on fire già all'esordio: poker all'Udinese. E i rossoneri ritrovano Brahim e Rebic

Il Milan prende una doccia fredda dopo 90'', la ribalta in 3' e subisce il pari a pochi secondi dall'intervallo. Infine esce in tutto il suo splendore, al netto dei carichi di lavoro da smaltire: 4-2 all'esordio contro l'Udinese per la gioia dei 70mila spettatori che in barba a un Ferragosto imminente sceglie di passare il sabato pomeriggio a San Siro.

Nella prima formazione scelta da Stefano Pioli per il campionato 2022/23 salta all'occhio l'assenza di nuovi acquisti nell'undici titolare. Solamente panchina per Adli, Origi, Pobega e De Ketelaere. Assente Tonali, spazio a Krunic in mediana. Assente Giroud, ecco Rebic punta centrale.

Dopo la doccia fredda col gol di Becao, i rossoneri ribaltano la partita grazie a un rigore (molto contestato dai friulani) realizzato da Théo Hernandez e un gol di Rebic, che si sblocca dopo 6 mesi. Al pari di Masina nei minuti di recupero del primo tempo risponde Brahim Diaz, che non trovava la rete da 11 mesi e ancora Rebic, che eguaglia già alla prima di campionato il numero di reti della passata stagione.

Proprio il croato e lo spagnolo sono i migliori in campo. Menzione anche per un sontuoso Bennacer a centrocampo, Calabria e Théo sempre attivi sulle fasce e Kalulu attento dietro. Non benissimo Leao e Messias. Esordio per De Ketelaere e Origi, anche se per entrambi sono stati concessi troppi pochi minuti per essere valutati.

A fine gara Pioli si dice soddisfatto per il risultato e per alcune buone giocate, sebbene ci sia da lavorare ancora, soprattutto sotto il profilo dell'approccio. Prossimo impegno il 21 a Bergamo contro l'Atalanta.