Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / I fatti del giorno
Un Milan con poco turnover vola in Francia per affrontare un Rennes irrazionale e folleTUTTO mercato WEB
giovedì 22 febbraio 2024, 00:45I fatti del giorno
di Simone Bernabei

Un Milan con poco turnover vola in Francia per affrontare un Rennes irrazionale e folle

Clima sereno in casa Milan in vista della sfida di questa sera in casa del Rennes, ritorno del playoff di Europa League dopo il 3-0 dell'andata a San Siro marchiato dalla doppietta di Loftus-Cheek e dal gol di Leao. Ai sorrisi della rifinitura hanno preso parte anche Kalulu e Tomori, i quali tuttavia non ci saranno in Francia. Il loro rientro però appare sempre più dietro l'angolo, dopo i rispettivi lunghi infortuni.

Una volta arrivati in Francia, i rossoneri hanno dato il via alle attività stampa della vigilia, col tecnico Stefano Pioli che ha predicato calma e gesso nonostante il netto vantaggio dell'andata, un pensiero che verrà mutuato anche sul campo visto che il turnover sarà molto moderato e riguarderà solo Loftus-Cheek, Giroud e probabilmente Pulisic. Al suo fianco Alessandro Florenzi che ha utilizzato tutta la sua esperienza per motivare l'ambiente e richiamare alla massima attenzione dopo il ko contro il Monza in campionato.


Da parte francese c'è consapevolezza della difficoltà dell'impresa visto il risultato dell'andata, ma anche la voglia di provarci grazie anche alla spinta dei tifosi di casa. Il presidente Olivier Cloarec parla di possibilità ancora esistenti di accedere alla fase ad eliminazione diretta, mentre il tecnico Julen Stephan è entrato più nello specifico e ha spiegato la sua ricetta per ribaltare i rossoneri: "servirà follia e irrazionalità, non una gara normale", ha detto in conferenza stampa.