Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Inter, il discorso di Zhang alla squadra: "Non serve motivarvi, vi voglio solo ringraziare"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 21 aprile 2024, 20:15Serie A
di Ivan Cardia

Inter, il discorso di Zhang alla squadra: "Non serve motivarvi, vi voglio solo ringraziare"

"Non c'è bisogno di motivarvi prima di un derby". Steven Zhang ha inaugurato così il suo discorso all'Inter, che domani può vincere lo scudetto battendo il Milan nel derby. Il presidente nerazzurro, collegato in video dalla Cina (in giornata ha seguito dal vivo la F1 a Shanghai in compagnia di diverse personalità istituzionali, compreso l'ex cestista NBA Yao Ming), ha parlato alla squadra e a Simone Inzaghi, alla presenza di tutta la dirigenza: "Vi voglio solo ringraziare per quello che avete fatto finora. Domani giocate per godervi la partita perché se non dovesse succedere domani, succederà presto.

Avete fatto una stagione straordinaria e la vittoria che arriverà sarà bellissima - ha proseguito Zhang - per tutti e in particolare per quelli che non l'hanno mai assaporata. Spero che sia solo la prima di una lunga serie di vittorie importanti. In bocca al lupo a tutti. Se dovesse succede nel derby mantenete alti i valori dell'Inter che sono la sportività e la lealtà nei confronti dell'avversario".


Inter campione se… batte il Milan nel derby. Con un successo sui rossoneri, che sarebbe il quinto consecutivo nei confronti diretti tra i due club milanesi, i nerazzurri conquisterebbero aritmeticamente lo scudetto della seconda stella con cinque giornate di anticipo. In caso di pareggio, alla squadra di Inzaghi servirebbe una vittoria sul Torino per festeggiare il tricolore nella prossima giornata (o anche una sconfitta se il Milan non dovesse poi battere la Juve). In caso di sconfitta, infine, solo una mancata vittoria del Milan in casa dei bianconeri e la contestuale vittoria sui granata consentirebbero di anticipare i tempi rispetto a un obiettivo che ormai ad Appiano è considerato raggiunto.