Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / milan / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell'11 febbraioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 12 febbraio 2021 01:00Serie A
di Giacomo Iacobellis

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell'11 febbraio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
MILAN, ANCORA NESSUN ACCORDO PER I RINNOVI DI CALHANOGLU E KESSIÉ. ROMA: BELOTTI, VLAHOVIC O JOVIC PER IL DOPO-DZEKO IN ATTACCO. IL BOLOGNA RIFLETTE SUL FUTURO DI TOMIYASU, LA FIORENTINA SU QUELLO DI PRADÈ. LO SPEZIA CAMBIA PROPRIETÀ, MA LA SOCIETÀ NON CAMBIA (ALMENO) FINO A GIUGNO.

Hakhan Calhanoglu non ha intenzione di abbassare le proprie pretese per il rinnovo di contratto al di sotto dei 5 milioni a stagione, con ulteriori bonus da trattare per arrotondare ulteriormente l'ingaggio. Il Milan è fermo a 4 milioni di euro, cifra che non soddisfa il centrocampista di Pioli. La questione però non è compromessa e le parti continueranno a trattare, considerando anche il fatto che lo stesso giocatore ha già rifiutato alcune proposte arrivate dalla Premier League perché la priorità è restare in rossonero. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Il Milan lavora al rinnovo di Franck Kessié, giocatore che il club vorrebbe legare a sé fino al 2026. Il centrocampista ha già dato l'ok, ma bisogna trovare la quadra economica. L'offerta da 3 milioni di euro effettuata dai dirigenti rossoneri soddisfa solo in parte il calciatore, che dunque resta alla finestra in attesa di una nuova proposta. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il dg della Roma Tiago Pinto sta già facendo le prime valutazioni di mercato in vista della prossima stagione. Il settore di cui si sta occupando è quello dell'attacco soprattutto in vista del quasi certo addio di Edin Dzeko. Sono tre i nomi che piacciono molto alla dirigenza giallorossa: Belotti, che presto dovrà decidere se legarsi ancora al Torino o fare un altro passo in avanti nella propria carriera; Vlahovic della Fiorentina, che da emergente di successo si sposerebbe bene con la permanenza di Mayoral; Luka Jovic, che l'Eintracht non riscatterà per 40 milioni di euro e che tornerà al Real ma con l'intento di riniziare a segnare altrove.

Pau Lopez verrà probabilmente schierato con continuità da qui alla fine della stagione sia per cercare di trasmettergli la fiducia perduta, sia per non perdere il suo valore, visti i 22 milioni di euro investiti più metà del cartellino di Sanabria per portarlo in giallorosso. A giugno il suo valore sarà sceso intorno ai 15 milioni e quindi una partenza in prestito con obbligo di riscatto potrebbe essere la soluzione giusta. Per sostituirlo sono tre i nomi che piacciono ai dirigenti della Roma: il primo è quello di Juan Musso, portiere dell'Udinese che piace molto anche all'Inter; il secondo è quello di Gollini che si sta comportando molto bene alla corte di Gasperini all'Atalanta; il terzo è quello di Silvestri, ottimo portiere nell'Hellas Verona di Juric. A riportarlo è il Corriere dello Sport.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il nuovo proprietario dello Spezia Platek non ha previsto immediati cambi nel management e nei principali ruoli del club. Il manager è già al lavoro sui piani futuri, ma con la squadra in lotta per la salvezza e un rendimento comunque in linea con le aspettative, non c'è l'intenzione di entrare a gamba tesa e gli eventuali nuovi innesti o avvicendamenti arriveranno solo a stagione conclusa.

Daniele Pradè è in scadenza di contratto con la Fiorentina e Rocco Commisso dovrà presto decidere se confermarlo proponendogli un nuovo accordo, oppure se cambiare il dirigente che costruirà la squadra della prossima stagione. Sarà una delle prossime mosse del club viola, che sta valutando anche altre strade oltre a quella della conferma dell'attuale ds. I nomi che circolano sono due, quello di Petrachi, che a breve si libererà definitivamente dalla Roma dopo il licenziamento della scorsa estate, e quello di Giuntoli, che sta vivendo un momento di crisi con il Napoli. A riportarlo è La Nazione.

Il Bologna si gode Tomiyasu ma deve già pensare a cosa fare in vista della prossima estate quando diversi club si faranno avanti per ottenere il suo cartellino. Il giapponese è un inamovibile per Mihajlovic che lo schiera sia da centrale sia da esterno pur di mandarlo sempre in campo. Cederlo in estate significherebbe rischiare di non valorizzare al massimo il suo valore, dopo l'investimento da 7,5 milioni fatto da Bigon nel 2019. Adesso il cartellino vale almeno 20 milioni ma, vista la stagione dei rossoblù, si rischierebbe di svendere un vero patrimonio. Se giocasse in una squadra come l'Atalanta, infatti, il suo valore sarebbe più alto ed è per questo che i dirigenti di Saputo dovranno provare a trattenerlo. Anche se, come sottolinea il Corriere dello Sport, i tifosi bolognesi forse non devono farsi troppe illusioni, perché, se fossero arrivati i 20 milioni del Milan, già l'estate scorsa il giocatore avrebbe fatto le valigie.

SCHONE TORNA IN OLANDA, LAZAAR FIRMA COL WATFORD, BOAKYE VOLA IN POLONIA. IL CILE HA SCELTO IL SUO NUOVO CT: MARTIN LASARTE. NANTES, È GIÀ DIVORZIO CON DOMENECH. E MISTER CRESPO SI PREPARA PER UNA NUOVA AVVENTURA...


Ritorno in Olanda per Lasse Schone, centrocampista ex Ajax e svincolato dopo l’esperienza al Genoa. Secondo quanto riferito dal prestigioso Voetbal International, il 34enne danese avrebbe trovato l’accordo con l’Heerenveen, formazione attualmente ottava in Eredivisie e nella quale Schone ha già militato dal 2002 al 2006. Venerdì in programma le visite mediche, poi la firma sul contratto.

Il Celtic saluta il centrale difensivo Hatem Abd Elhamed. Il giocatore israeliano, 29 anni, è tornato in patria e ha firmato per l'Hapoel Be'er Sheva. Affare da 900mila euro, accordo fino al 2024.

Achraf Lazaar resta in Inghilterra e riparte dal Watford. Dopo aver risolto il proprio contratto col Newcastle, il laterale mancino ex Serie A ha firmato con gli Hornets fino a fine stagione con opzione per un altro anno.

Nuova avventura per Richmond Boakye che riparte dalla Polonia. L'attaccante ghanese, noto al calcio italiano per aver vestito le maglie di Genoa, Sassuolo, Atalanta e Latina, era reduce della stagione allo Stella Rossa e ha firmato fino al termine della stagione con il Gornik Zabrze. Vestirà la maglia numero 10.

La nazionale cilena ha finalmente un nuovo commissario tecnico. Dopo il passaggio di Rueda alla guida della Colombia - e i contatti con diversi allenatori europei, tra cui anche gli italiani Donadoni e Spalletti - la federazione ha deciso di puntare sull'uruguagio Martín Lasarte. Classe '61, Lasarte è reduce dall'avventura all'Al-Ahly e ha già allenatori squadre di club in Cile. In Europa, un'unica avventura da allenatore, quella tra il 2009 e il 2011 alla guida della Real Sociedad.

È già terminata l'esperienza al Nantes di Raymond Domenech, con l'ex ct della Francia che viene sostituito da Antoine Kombouaré dopo un periodo shock sulla panchina dei gialloverdi. Ecco il comunicato del club transalpino: "Il Nantes annuncia l'arrivo di Kombouaré per ricoprire il ruolo di allenatore della prima squadra con l'intento di mantenere un posto nella massima serie. Per questa nomina, il club annuncia contemporaneamente la decisione di separarsi da Domenech".

Hernán Crespo è pronto per una nuova tappa della sua carriera da allenatore. L'ex attaccante di Parma, Lazio, Milan e Inter sarà il nuovo tecnico del San Paolo. L'argentino si recherà in Brasile nei prossimi giorni per firmare il contratto e siederà su una delle panchine storiche del calcio brasiliano. L'accordo, riporta Olé, avrà durata biennale.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000