Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Raspadori: "Sono al 100%". E spiega perché non serve per forza un 9 alla OsimhenTUTTO mercato WEB
martedì 18 giugno 2024, 16:00Serie A
di Tommaso Bonan

Raspadori: "Sono al 100%". E spiega perché non serve per forza un 9 alla Osimhen

Siete tre attaccanti: come ti stai giocando il 33% di possibilità di giocare? A due giorni dalla seconda gara di Euro2024 contro la Spagna, a fare il punto sul momento dell'Italia - e non solo - ci ha pensato Giacomo Raspadori. In conferenza stampa l'attaccante del Napoli ha risposto anche a questa domanda: "Al massimo, come tutti i giocatori che sono qui. Il nostro obiettivo è cercare di mettere in difficoltà il mister nelle scelte allenandoci al meglio. Ognuno si allena al massimo e vuole la sua occasione".

Cosa fai nel tempo libero? Frattesi ieri diceva che quello del numero 9 è un po' un falso mito: serve per forza un Osimhen per vincere?
"E' giusto concentrarsi sul far gruppo, anche io sono concentrato su quello e stiamo trascorrendo davvero dei bei momenti insieme. Stiamo bene insieme, vogliamo essere uniti e in questo momento niente studio, sono totalmente focalizzato sull'Europeo. Sul centravanti di struttura, non credo sia un requisito fondamentale anche se a volte può essere un valore aggiunto per giocare qualche palla più alta, qualche cross, ma credo che in un contesto di gioco organizzato si possa benissimo avere un attaccante che si tira fuori per liberare gli spazi".


Fai qualche riflessione sul futuro? L'esser poco utilizzato ha un responsabile?
"Non ci sono colpe. La mancanza di continuità può portare a essere meno pronto rispetto a chi ha avuto più continuità, meno brillantezza. Ma per come sono fatto io non credo di aver perso qualcosa anche se non ho avuto la continuità sperata. So di essere al 100%".

Leggi qui la conferenza stampa integrale di Giacomo Raspadori