Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Euro 2024
L'Italia è in palese difficoltà, ci tiene a galla Donnarumma: con la Spagna è 0-0 al 45'TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 20 giugno 2024, 21:48Euro 2024
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato all'Arena AufSchalke di Gelsenkirchen

L'Italia è in palese difficoltà, ci tiene a galla Donnarumma: con la Spagna è 0-0 al 45'

C'è una sola squadra in campo. L'Italia di Luciano Spalletti in questo primo tempo all'Arena AufSchalke ha sofferto, ha di fronte la squadra che vorrebbe essere. Fin qui a Gelsenkirchen è dominio Spagna, ma il risultato è ancora sullo 0-0 ed è questa la notizia più importante. Gli azzurri restano a galla grazie a capitan Donnarumma, protagonista con almeno tre interventi decisivi. Ci tengono in vita anche gli errori degli spagnoli che, soprattutto in apertura di gara, si son divorati due occasioni clamorose.

Luciano Spalletti ha riproposto lo stesso undici di Dortmund ma tra l'Albania e la Spagna c'è un abisso. La squadra di de la Fuente è più aggressiva, più precisa nella costruzione della manovra. E di conseguenza ha controllato la partita con una percentuale di possesso palla stabilmente superiore al 60%. Tutt'altro che un tiki-taka sterile: pronti via e dopo 85 secondi Pedri su un cross pennellato da Nico Williams non è riuscito a battere Donnarumma con un colpo di testa a botta sicura a tre metri dalla linea di porta. Al decimo minuto, dopo un cross a rientrare di Morata, è stato l'attaccante dell'Athletic a ritrovarsi tutto solo in area: altro colpo di testa, ma questa volta il pallone è incredibilmente finito fuori dallo specchio della porta.


Da un lato l'Italia per quello che è oggi, dall'altro - con la maglia rossa - l'Italia che sogna Spalletti. La differenza è ancora abissale. Al 24esimo, dopo una serpentina di Yamal, bravo Morata a girarsi in area e a chiamare Donnarumma agli straordinari. Ma il vero miracolo il capitano dell'Italia l'ha compiuto qualche minuto più tardi: su un bolide dai trenta metri di Fabian, il numero uno degli azzurri ha tolto il pallone dal sette con un intervento prodigioso.
Sul finire della prima frazione la Spagna ha un po' tirato il freno a mano: solo qualche più innocuo tiro dalla distanza. L'Italia ha potuto tirare un po' il fiato. Soprattutto, rientrare negli spogliatoi sullo 0-0. E' la migliore notizia di questo primo tempo.

CLICCA QUI per la diretta testuale di Spagna-Italia.