Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / napoli / Copertina
Barcellona-Napoli, probabili formazioni: Insigne stringe i denti, Gattuso ha chiaro il piano tatticoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
sabato 08 agosto 2020 07:37Copertina
di Antonio Gaito
per Tuttonapoli.net

Barcellona-Napoli, probabili formazioni: Insigne stringe i denti, Gattuso ha chiaro il piano tattico

Un'altra occasione per provare a fare la storia del club. Dopo Chelsea e Real Madrid, il Napoli torna a giocarsi l'accesso ai quarti di finale di Champions

Un'altra occasione per provare a fare la storia del club. Dopo Chelsea e Real Madrid, il Napoli torna a giocarsi l'accesso ai quarti di finale di Champions. Anche questa volta dovrà farlo contro una delle squadre più forti d'Europa, ma il pronostico della sfida non è chiuso. La partita si svolgerà in un contesto particolare, a partire dall'assenza del pubblico al Camp Nou e col Barcellona fermo da settimane, ed anche il momento dei blaugrana non è dei migliori con la Liga persa nel finale, tante tensioni interne ed un tecnico che in ogni caso sembra avere già la valigia pronta dopo aver inasprito i rapporti un po' con tutti gli elementi in rosa e fatto fatica a livello di gioco. Il Barcellona resta nettamente superiore per rosa e tradizione (imbattuto in casa da 7 anni, ai quarti da 13 anni di fila), ma il compito del Napoli sarà quello di proporre la migliore versione di se stesso e leggere bene ogni fase del match dopo l'1-1 dell'andata (che fu negativo per gli azzuri per quanto visto con almeno 3 occasioni da gol contro l'unica dei blaugrana che furono tenuto sulla trequarti a fare possesso sterile).

PIANO TATTICO - Sarà probabilmente lo stesso dell'andata: linee strette, non troppo basse ma raccolte sulla trequarti, per disinnescare le catene esterne e soffocare gli spazi a Messi tra difesa e centrocampo per poi, quando in possesso, osare col fraseggio da dietro per risalire il campo ed andare a pungere, cercando di limitare le palle perse in uscita. Le partite però restano imprevedibile e spesso diverse in una: solo se sotto nel punteggio, o nell'ultima mezz'ora se a caccia del gol qualificazione, si potrà vedere un Napoli in pressione ultra-offensiva come accaduto nel secondo tempo con la Lazio perché la qualità del Barcellona gli permetterebbe di uscire facilmente, aprirsi il campo e infilare gli azzurri negli spazi. Grosso modo dunque l'idea è limitare la manovra, pungere col palleggio ed eventualmente giocarsi tutto nella seconda parte con gli ingressi anche di Lobotka, Politano e Lozano.

STATISTICHE - Imbattuto in casa in Champions da più di sette anni, il Barcellona guarda con ottimismo al 13esimo quarto di finale consecutivo dopo l'1-1 dell'andata. Il pareggio del San Paolo ha permesso a entrambe le squadre di mantenere l'imbattibilità in questa edizione. Il Barça si è qualificato ai quarti nelle ultime 12 sfide in questa fase della competizione, il Napoli è ancora alla ricerca della sua prima qualificazione ai quarti. Altro dato che può fare paura agli azzurri: in Champions League il Barcellona è imbattuto da 35 gare (31 vittorie e 4 pareggi), una striscia iniziata nel settembre 2013 ed il precedente record erano le 29 gare del Bayern Monaco tra 1998 e 2002, mentre ad eliminazione diretta è imbattuta in casa da 14 gare (12 vittorie e 2 sconfitte, l'ultima col Bayern Monaco nel ritorno della semifinale 2012/13) ed in generale ha perso solo due delle ultime 30 gare di Champions (18 vittorie e 10 pareggi). Di contro i numeri del Napoli in trasferta non sono incoraggianti: la vittoria in casa del Salisburgo e quella in casa dello Zurigo nel 2018/19 sono le uniche nelle ultime nove trasferte europee (P4 S3) ed i partenopei non vincono da sette partite contro club spagnoli, in casa e in trasferta (3 pari e 4 sconfitte) e inoltre è stato eliminato nei cinque doppi confronti Uefa quando ha pareggiato l'andata in casa, più recentemente contro il Dnipro nella semifinale Europa League 2014/15 e prima ancora contro l'Athletic negli spareggi Champions.

LE ULTIME SUL BARCELLONA - Setien senza gli squalificati Vidal e Busquets, oltre all'infortunato Umtiti e Braithwaite che non è in lista, mentre recupera Dembelé per popolare una panchina ridotta ai minimi termini. In difesa recupera Lenglet, che farà coppia con Piqué, con Semedo e Alba ai lati; a centrocampo Sergi Roberto, De Jong e Rakitic ed in attacco tridente Messi, Suarez e Griezmann per un 4-3-3 che potrebbe diventare 3-5-2 solo con l'inserimento del canterano Puig per Griezmann che Setien ha escluso sistematicamente nell'ultima parte di campionato.

LE ULTIME SUL NAPOLI - Tutto ruota intorno alle condizioni di Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli s'è allenato in gruppo e stringerà per far parte del tridente con Mertens e Callejon (la soluzione alternativa più accreditata è comunque rappresentata da Elmas esterno alto, per poi giocarsi la carta Lozano nella ripresa). Pochi dubbi per il resto con Demme, nel terzetto con Fabian e Zielinski, che è favorito su Lobotka così come Manolas che per esperienza ed abitudine a queste partite vincerà il ballottaggio con Maksimovic e farà parte della linea con Di Lorenzo, Koulibaly e Mario Rui. Tra i pali naturalmente premiata l'esperienza e la personalità di Ospina, abituato a queste sfide.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Alba; Sergi Roberto, De Jong, Rakitic; Messi, Suarez, Griezmann. All. Setien
Ballottaggi: Griezmann-Puig 70%-30%

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. All. Gattuso
Ballottaggi: Demme-Lobotka 60%-40%, Insigne-Elmas 60%-40%, Callejon-Politano 55%-45%

ARBITRO: Cakir (Duran e Ongun. IV: Meler. VAR: Kalkavan-Palabiyik)

Diretta Tv su Canale 5 e Sky Sport, diretta radiofonica su Kiss Kiss Italia e diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000