Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / In Primo piano
RILEGGI LIVE - Napoli-Juventus 2-1 (Kvaratskhelia 43’, Chiesa 82’, Raspadori 88’): Calzona batte Allegri, 3 punti d’oro per il NapoliTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 3 marzo 2024, 22:40In Primo piano
di Davide Baratto
per Tuttonapoli.net

RILEGGI LIVE - Napoli-Juventus 2-1 (Kvaratskhelia 43’, Chiesa 82’, Raspadori 88’): Calzona batte Allegri, 3 punti d’oro per il Napoli

Calzona batte Allegri. Il Napoli per la quinta volta di fila (come mai successo nella sua storia) batte la Juventus al Maradona. Decisivo Raspadori che ancora una volta purga la vecchia signora.

Calzona batte Allegri. Il Napoli per la quinta volta di fila (come mai successo nella sua storia) batte la Juventus al Maradona. Decisivo Raspadori che ancora una volta purga la vecchia signora.

22.39 - FINITA! TRIPLICE FISCHIO! IL NAPOLI VINCE CON LA JUVE AL MARADONA,

95' - Ammonito Calzona per proteste.

95' - Ultima occasione per la Juventus: calcio di punizione dalla trequarti.

93' - Entra Lindstrom al posto di Kvaratskhelia.

92' - SI SALVA IL NAPOLI! Da corner Juan Jesus si immola sul tiro di Milik. Sulla respinta Yildiz serve Rugani che da due passi calcia alto.

90' - Ci saranno 5 minuti di recupero.

90' - Allegri cambia per l'assalto finale: viene sostituito Nonge entrato al 76', entra al suo posto Danilo. Dentro anche Milik al posto di Alcaraz.

88' GOL GOL GOL GOL NAPOLI DI NUOVO IN VANTAGGIO! Osimhen si fa parare il rigore ma sulla respinta si avventa Raspadori che deposita in rete.

86' - L'arbitro Mariani richiamato all'On Field Review decide che è calcio di rigore per il Napoli.

85' - Osimhen finisce a terra in area avversaria, il Napoli chiede a gran voce il calcio di rigore. L'arbitro lascia proseguire.

82' - Pareggia la Juventus. Chiesa riceve sull'out di destra, punta la difesa e con un radente preciso a incrociare infila Meret.

78' - Di Lorenzo riceve in area la spizzata di Anguissa e tenta il tiro a giro: palla alta sopra la traversa.

76' - Doppio cambio per la Juve: escono Iling-Junior e Miretti per fare spazio a Nonge e Yildiz.

74' - Lancio in profondità per lo scatto di Vlahovic, bravissimo Juan Jesus a fermarlo in velocità.

72' - Si ferma il gioco: Bremer è a terra per un problema alla gamba.

66' - Cambia anche Allegri: entra Weah al posto di Cambiaso.

65' - Triplo cambio in casa Napoli: entrano Ostigard, Zielinski e Raspadori per Rrahmani, Traoré e Politano.

65' - Problemi per Rrahmani che non sembra in grado di proseguire la partita.

61' - Ancora Vlahovic a tenere in apprensione la retroguardia azzurra. Il serbo riceve il filtrante e incrocia col mancino da posizione defilata: Meret blocca in due tempi.

58' - Bremer abbraccia Osimhen per diversi secondi portandosi la maglia a casa a momenti. Mariani fischia fallo ma non estrae il cartellino.

57' - Cambiaso, già ammonito, strattona vistosamente Kvaratskhelia dopo essere stato dribblato. Per il direttore di gara Mariani non c'è neanche fallo.

53' - COSA HA SBAGLIATO CAMBIASO! Chiesa sfila a Politano e la mette in mezzo per Alcaraz che viene contrastato, sulla ribattuta viene servito Cambiaso solo in area che col destro spara altissimo.

51' - Cross dalla destra di Di Lorenzo all'indirizzo di Olivera che si inserisce coi tempi giusti ma viene anticipato.

49' - Vlahovic si incarica della battuta: col mancino riesce a scavalcare la barriera ma il tiro si spegne di molto a lato.

48' - Ammonito Traoré, per gioco pericoloso ai danni di Locatelli.

47' - Chiesa trova un corridoio molto interessante ma Miretti e Vlahovic non si intendono, lasciando sfilare il pallone tra le braccia di Meret.

21.48 - Inizia il secondo tempo.

21.32 - Finisce il primo tempo.

45' - Ci sarà un minuto di recupero.

45' - SE LO DIVORA VLAHOVIC! Traoré si addormenta davanti la propria area regalando la palla a Vlahovic, che davanti a Meret mette clamorosamente fuori.

43' - KVARAAAAAAA GOLAZO E NAPOLI IN VANTAGGIO! Cross dalla destra di Di Lorenzo, Bremer respinge di testa e Kvaratskhelia si coordina al volo in un istante beffando Szczesny sul primo palo. Kvaradona.

38' - CHE AZIONE DEL NAPOLI! Cross morbido di Di Lorenzo a trovare Olivera sul secondo palo: il suo colpo di testa viene respinto da Alex Sandro.

37' - CHE GIOCATA DI KVARA! I Coast to coast del georgiano che punta la difesa se la sposta sul mancino e dopo 70 metri di corsa conclude, costringendo Szczesny a sporcarsi i guantoni.

35' - PALO JUVE! Miretti imbuca per lo scatto di Vlahovic alle spalle dei due centrali: il serbo supera Meret col tocco morbido ma il suo tiro sbatte sul palo.

33' - Grande intervento di Rrahmani che in scivolata ferma Vlahovic in campo aperto.

31' - OCCASIONE JUVE! Cambiaso crossa dalla destra, Chiesa prolunga di testa per la volée di Iling-Junior che si spegne di poco vicino al palo.

29' - Ammonito Cambiaso per una trattenuta ai danni di Kvaratskhelia, è già il quarto fallo subito dal georgiano.

28' - Politano si incarica della battuta calciando forte sul primo palo: Szczesny non trattiene e per poco non favorisce il tap-in di Anguissa.

26' - Ammonito Bremer per aver fermato in maniera irregolare Osimhen lanciato a rete. Punizione da ottima posizione per il Napoli.

24' - CHE OCCASIONE! Cross in mezzo di Politano, Traoré colpisce in maniera del tutto scoordinata servendo involontariamente Di Lorenzo a centro area. Il capitano azzurro conclude al volo ma col corpo all'indietro e manda alto sopra la traversa.

21' - Break di Miretti che fa tunnel a Lobotka e poi serve Iling-Junior: l'esterno inglese punta Di Lorenzo se la sposta sul destro e calcia sul primo palo. Meret di distende e blocca.

18' - Arriva il primo cartellino del match: ammonito Vlahovic per un fallo su Kvaratskhelia.

14' - Kvaratskhelia lancia Osimhen che finisce giù dopo una spinta di Bremer: rumoreggia il Maradona, per l'arbitro è tutto regolare.

12' - Spunto sulla sinistra di Chiesa che sfila via a Di Lorenzo ma poi viene accompagnato sul fondo dalla chiusura attenta di Lobotka.

10' - BRIVIDO PER IL NAPOLI! Altra palla sanguinosa persa da Olivera, ne approfitta Alcaraz che serve Vlahovic solo in mezzo: il serbo schiaccia di testa sfiorando il palo, con Meret fuori causa.

8' - Altro break degli azzurri con Traoré che allarga per Politano: cross tagliato alla ricerca di Osimhen anticipato da Bremer.

6' - La Juve fatica in uscita: per la seconda volta Szczesny butta via il pallone, questa volta finisce in rimessa laterale.

2' - CHE RIPARTENZA DEL NAPOLI! Gli azzurri vanno velocissimi in contropiede: Politano premia la sovrapposizione di Di Lorenzo che crossa forte in mezzo trovando l'opposizione di Szczesny.

2' - Che brivido per il Napoli! Da un errore in controllo di Olivera nasce l'azione della Juve con Iling Jr che pesca Alcaraz in area: l'argentino non riesce a girare verso la porta.

20.46 - PARTITI! Comincia il match!

20.42 - I giocatori fanno il loro ingresso sul terreno di gioco.

20.30 - Il ds della Juventus Cristiano Giuntoli ha parlato ai microfoni di Dazn, in vista del match contro il Napoli valido per la 27^ giornata di Serie A. Fischio d’inizio alle ore 20.45, allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli.

Torna a Napoli: c'è un pensiero che le è venuto entrando allo stadio?
"Uno solo sarebbe poco, 8 anni sono tanti. E' veramente una grande emozione".

Vuole commentare le parole di De Laurentiis sulla partecipazione della Juve al Mondiale per Club?
"E' una cosa molto lontana da noi, non partecipando alle coppe. Il futuro del Napoli in quella competizione è nelle loro mani. Non commento le sue parole".

Come sta vedendo Chiesa?
"Ha avuto qualche problema fisico e, se non è al 100%, è normale che non sia brillantissimo. Aspettiamo che cresca".

E' cambiato qualcosa riguardo al futuro di Allegri?
"Non è cambiato nulla. Siamo concentrati sul presente, poi a tempo debito ci troveremo e parleremo del futuro".

20.25 - Il centrocampista della Juventus Manuel Locatelli ha parlato ai microfoni di Dazn, nel pre-partita della sfida contro il Napoli: "La partita col Frosinone deve ridarci entusiasmo. La voglia di vincere non deve mancare stasera e siamo pronti per questa sfida.

Ricordo del 5-1 dell'anno scorso? Non ci dimentichiamo nulla. Ora è un altro campionato, speriamo di dire la nostra e di portare a casa punti.

Alcaraz? Qualcosa ci diremo tutti, conta il lavoro di squadra. E' un ragazzo bravo, che ascolta e sicuramente farà una grande partita".

20.20 - Napoli in silenzio stampa prima del big match contro la Juventus. Dopo aver annullato la conferenza stampa di Francesco Calzona (o, per meglio dire, non averla mai indetta, dopo che De Laurentiis le aveva annullate tutte qualche settimana fa), il club azzurro non farà parlare i propri tesserati neanche alle televisioni. Il discorso vale per il pre-partita, mentre resta da capire cosa farà la società partenopea per il post.

19.48 - Sono ufficiali le formazioni di Napoli-Juventus, posticipo della 27esima giornata di Serie A. Calzona cambia alcuni uomini dopo la goleada contro il Sassuolo. In porta confermato Meret. Difesa a quattro formata da Di Lorenzo e Olivera, preferito a Mario Rui, sulle fasce; coppia centrale da Rrahmani e Juan Jesus che torna dopo l'errore di Cagliari. In mediana spazio ancora dal 1' a Traoré, che vince il ballottaggio con Zielinski, completano il reparto i titolarissimi Lobotka e Anguissa. In attacco confermato il tridente di Reggio Emilia, con Osimhen e ai lati Politano e Kvaratskhelia.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Traoré; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Calzona. 

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Rugani, Bremer, Alex Sandro; Cambiaso, Alcaraz, Locatelli, Miretti, Iling Junior; Vlahovic, Chiesa. All. Allegri.

18.00 - Cancelli aperti al Maradona. Già dalle 17 tifosi in fila in attesa di entrare nell'impianto di Fuorigrotta, che per il posticipo della 27esima giornata di Serie A farà registrare il tutto esaurito.

L'ultima sconfitta interna del Napoli contro la Juventus risale addirittura a marzo 2019: Napoli-Juventus 1-2 con i gol di Pjanic, Emre Can e Callejon. Da lì in poi quattro vittorie nei successivi quattro incroci. Il Napoli non vince due partite consecutivamente in campionato dal 30 settembre 2023, quando sedeva ancora Garcia sulla panchina azzurra: Lecce-Napoli 0-4 e Napoli-Udinese 4-1 la gara precedente.

Due i dubbi principali di Francesco Calzona, il primo riguarda il terzino sinistro: è ballottaggio serrato tra Olivera e Mario Rui, con l'uruguagio leggermente in vantaggio. L'altra riflessione riguarda la mezzala: Traoré potrebbe essere confermato dopo l'ottima prestazione contro il Sassuolo, ma c'è Zielinski a insidiarlo per una maglia dal 1'. Per il resto le scelte dovrebbero essere abbastanza chiare: sempre Meret tra i pali con Di Lorenzo a destra e Rrahmani centrale insieme a Juan Jesus che tornerà titolare. In mediana non si toccano Lobotka e Amguissa, così come il tridente offensivo Politano-Osimhen-Kvaratskhelia. Non saranno a disposizione per infortunio Ngonge e Cajuste.

In casa Juventus, Rabiot e McKennie saono ko per infortunio. Per quanto riguarda le scelte di formazione in difesa, si dovrebbe andare verso la conferma di Gatti, Bremer e Rugani, ma non è da escludere un recupero in extremis di Danilo. A centrocampo i dubbi sono parecchi, visto anche le assenze pesanti. Al momento, Alcaraz e Cambiaso sono i favoriti per sostituire Rabiot e McKennie. Allegri, però, potrebbe valutare anche l’opzione di spostare Danilo in mezzo al campo. A completare la mediana, invece, ci sarà Locatelli, mentre sulle fasce dovrebbe toccare a Weah e Kostic. In attacco, Vlahovic è inamovibile, al suo fianco, al momento, è favorito Yildiz, ma Chiesa ha smaltito la botta al piede e scalpita per giocare dal primo minuto.

Amici di Tuttonapoli, buonasera e benvenuti nella diretta testuale di Napoli-Juventus