Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
L'Inter si smantella? Incontri segreti Calhanoglu-Bayern Monaco: si teme nuovo caso LukakuTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 23 giugno 2024, 10:00Serie A
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

L'Inter si smantella? Incontri segreti Calhanoglu-Bayern Monaco: si teme nuovo caso Lukaku

Hakan Calhanoglu ha incontrato due volte segretamente il Bayern Monaco e l'Inter ne è rimasta infastidita, temendo un nuovo caso Lukaku

Hakan Calhanoglu ha incontrato due volte segretamente il Bayern Monaco e l'Inter ne è rimasta infastidita, temendo un nuovo caso Lukaku. Negli ultimi giorni infatti né il procuratore Stipic né il Bayern si sono fatti vivi ufficialmente con il club nerazzurro, ma nel mondo del mercato i segreti durano poco e dunque i dirigenti nerazzurri non hanno impiegato troppo tempo per arrivare a capire. A scriverlo è La Gazzetta dello Sport:

"Per l’Inter la questione Calhanoglu era nata e morta un mese fa: richiesta di informazioni del Bayern, nessuna apertura a una cessione e fine dei discorsi. E invece no. Perché dalla Germania non si sono fermati. E dal canto suo il centrocampista turco in realtà ha aperto le porte ai tedeschi, sedendosi al tavolo e ascoltando. Insomma, tutto il contrario di un no secco, con il lavoro del suo agente Gordon Stipic. E così una partita che pareva neppure dovesse giocarsi, in realtà non solo si disputerà, ma si annuncia anche spigolosa e rumorosa.

L’Inter è stizzita, questo è l’aggettivo giusto. Il motivo è semplice: in viale della Liberazione hanno la ragionevole certezza che Calhanoglu è in contatto con il Bayern. Lui che invece, in via privata, anche in tempi recenti non ha mai messo in dubbio la sua permanenza in nerazzurro. Ma poi i fatti stanno dicendo altro. Ci sarebbero stati almeno un paio di incontri tra Stipic e i dirigenti del Bayern: il primo in Turchia, il secondo proprio in Germania dove si stanno svolgendo gli Europei. Due incontri non possono essere casuali. E da qui nasce l’irritazione interista. È ancora presto per fare similitudini, ma un anno dopo il rischio è di andare incontro a un deja-vu del caso Lukaku".