Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Il comico Teocoli: "Spalletti fa giocare bene il Napoli, Caccamo non si perde una partita"TUTTOmercatoWEB.com
domenica 25 settembre 2022, 16:00Le Interviste
di Antonio Noto
per Tuttonapoli.net

Il comico Teocoli: "Spalletti fa giocare bene il Napoli, Caccamo non si perde una partita"

"Milan? Con il Napoli è andato come un treno, ha preso due traverse e meritava almeno il pareggio".

Teo Teocoli, attore comico, imitatore e noto tifoso rossonero, ha rilasciato un'intervista a Libero Quotidiano: "Milan? Con il Napoli è andato come un treno, ha preso due traverse e meritava almeno il pareggio. Sa che dico? Bravo Paaaaooolino! Cesarone Maldini è nel mio cuore, pensi che la prima volta che lo imitai in televisione, con quella parrucchetta da Beatles, Cesare si incacchió di brutto. La sera mi telefonò: Teo, che cacchio fai? Mi prendi per il sedere? Ci conosciamo da 40 anni, che due paia di palle! Risposi: Cesare, vuoi dire che hai quattro palle? Paolo è il regista di questa società che si è ricreata con giocatori giovani e una gestione assennata. Alla fine della sua ultima partita, San Siro lo fischiò di brutto e nessuno lo difese in società. Assurdo. Adoro questi personaggi che legano la propria vita a una maglia e non la tradiscono mai: Paolo, Totti e De Piero, in questo calcio di mercanti, sono rari.

Napoli? Spalletti lo fa giocare bene. Nel weekend Caccamo chiude il suo negozio che si chiama, chissà perché, ‘Cose di casa d’altri’ e non si perde una partita. Peccato non ci sia più Pesaola per le trasferte che faceva con Bruscolotti alla guida della sua Arna”.