Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / napoli / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 19 giugnoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 20 giugno 2020 01:00Serie A
di Giacomo Iacobellis

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 19 giugno

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
FRIZIONI SARRI-CR7: LA JUVE RIPENSA AD... ALLEGRI. LAUTARO-BARCELLONA SI RAFFREDDA: I NERAZZURRI ORA PUNTANO AL RINNOVO. RANGNICK DISEGNA IL NUOVO MILAN: CALHANOGLU RESTA, ASPETTANDO JOVIC. NAPOLI: OSIMHEN PRENOTATO, POI IL RINNOVO DI MAKSIMOVIC. ROMA, UNDER PUÒ PARTIRE. FIORENTINA, CONTATTO PER THIAGO SILVA MA IL BRASILIANO SPARA ALTO

Juventus
Cristiano Ronaldo e Maurizio Sarri. Sono questi i due poli attorno ai quali gravita la Juventus, a due giorni dalla sconfitta in finale di Coppa Italia contro il Napoli. I rapporti tra l’asso portoghese e il suo allenatore, scrive il Corriere della Sera, sono tesi, come testimoniato dalle esternazioni di Elma, sorella di CR7. Del quale colpiscono soprattutto le reazioni stizzite quando le cose vanno male, già viste con Allegri. A proposito, il ritorno dell’ex è una tentazione per il club bianconero: eventualmente, vi sarebbe da bloccarne il passaggio al PSG, già legato da un compromesso. È l’ipotesi rilanciata da Tuttosport, che aggiunge come questa strada, al momento, non trova conferme all’interno della Continassa. Il tecnico livornese, però, è ancora contrattualmente legato (ma fino al 30 giugno) alla Vecchia Signora e ha ottimi rapporti con il presidente Agnelli. Conosce la squadra, l’ambiente, tutto ciò che riguarda la Juventus. Al momento, tuttavia, è più una suggestione che una possibilità.

Come Ronaldo, come De Ligt, anche Arek Milik potrebbe finire alla Juve dopo averle fatto male in coppa. Il centravanti polacco, autore del rigore decisivo per la vittoria del Napoli, resta nei pensieri del club bianconero. Di più: non ha intenzione, scrive Tuttosport, di rinnovare il contratto con il club azzurro e punta a giocare con Cristiano Ronaldo. De Laurentiis lo valuta 40 milioni, la Vecchia Signora punta ad arrivarci con alcune contropartite: Bernardeschi nome gradito dagli azzurri.

Inter
La trattativa fra Inter e Barcellona per Lautaro Martinez si è praticamente bloccata. Come si legge sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, cresce l'attesa per il 7 luglio, giorno in cui scade la clausola che permette all'argentino di liberarsi per 111 milioni di euro. Il Barça è ostacolato dalle parole di Javier Tebas, numero uno della Liga: il club catalano deve rientrare di 271 milioni e con questi presupposti può puntare solo a degli scambi. Se un mese fa nei discorsi ballavano circa 20 milioni tra domanda ed offerta (90 contro 70), adesso le parti si sono ritrovate molto più distanti. Al Camp Nou, infatti, hanno dovuto cambiare i termini dell’operazione, puntando su una super rateizzazione. Impossibile, dunque, proseguire il dialogo su basi realistiche. L'Inter, dal canto suo, è stata chiara con Lautaro: la sua cessione può essere legata solo a valori vicini ai 111 milioni della clausola rescissoria. Per questo motivo i vertici nerazzurri sono disposti a sedersi al più presto per rinnovare il contratto del Toro, in scadenza nel 2023. Gli agenti del giocatore presto potrebbero ricevere una chiamata dall'Inter: nei piani nerazzurri il giocatore merita un adeguamento di stipendio rispetto all'attuale ingaggio di 1,5 milioni.

L'Inter riscatterà Stefano Sensi? Quella che sembrava una certezza fino a qualche mese fa, ora è un bel punto di domanda sul futuro dell'ex Sassuolo. Perché i 20 milioni di euro che i nerazzurri dovrebbero versare rischiano di essere una valutazione esagerata per chi ha molti centrocampisti sul groppone - torneranno anche Nainggolan e Joao Mario, il primo potrebbe rimanere - e l'intenzione di affondare il colpo anche per Sandro Tonali. Servirebbero delle uscite, ma il mercato è lontano, mentre il diritto di riscatto scade a fine giugno. Le situazioni legate al Coronavirus, secondo quanto raccolto da TMW, potrebbero anche ripercuotersi sull'attualità di Sensi. Certamente ci sarà un accordo fra le parti per allungare la permanenza fino alla fine dell'Europa League, ma è quasi altrettanto sicuro che l'Inter chiederà un sostanziale sconto al Sassuolo. In questo senso l'infortunio di oggi non aiuta gli emiliani a mantenere il punto. A prescindere i contatti per il riscatto sono datati, qualche dubbio che l'Inter non voglia riscattare Sensi è già venuto a galla.

Milan
Sono sei i punti fermi da cui il nuovo tecnico del Milan Ralf Rangnick ripartirà: Gigio Donnarumma, Alessio Romagnoli, Theo Hernandez, Ismael Bennacer, Hakan Calhanoglu e Ante Rebic. Con il croato si spiega di riformare la coppia che fece grandi cose all'Eintracht Francoforte, con Jovic, in uscita dal Real Madrid. Tuttosport fa anche notare come il turco sia stato un pallino di Rangnick già dai tempi del Lipsia: lo ha seguito molto in Bundes e ne apprezza la duttilità tattica. Previsto anche un rinnovo con ritocco del contratto in scadenza del 2021.

Napoli
Repubblica aggiorna circa la situazione di Victor Osimhen, grande obiettivo del Napoli per la prossima campagna acquisti. Sarà la cessione di Milik a finanziare l'arrivo del 22enne, astro nascente del Lille, già prenotato dagli azzurri con 60 milioni di euro. Il giocatore africano è un pupillo di Gattuso, che lo ha già anche sentito telefonicamente più di una volta.

La trattativa fra il Napoli e l'entourage di Nikola Maksimovic per il rinnovo di contratto prosegue contornata da clima disteso e serenità fra le parti, spiega Il Mattino. La svolta (positiva) sembra sempre più vicina, nei prossimi giorni è atteso l'incontro tra gli uomini mercato azzurri e l'agente Fali Ramadani per provare a trovare la quadra. Il nuovo contratto, nelle idee, avrà scadenza 2024, con l'ex Torino che percepirà un ingaggio da 2 milioni netti più bonus.

Roma
Non solo Edin Dzeko, con l'Inter forte sulla punta bosniaca per l'estate visto che Edinson Cavani si avvicina a grandi passi all'Atletico Madrid. La Roma in versione spending review, dopo la mancata (per adesso) cessione societaria da James Pallotta a Dan Friedkin, ha sul mercato anche Cengiz Under. La società ha fatto sapere di esser pronta ad ascoltare offerte anche perché nel ruolo è in arrivo Pedro, che si svincolerà dal Chelsea. Il Milan cerca un interprete nel ruolo e quello di Cengiz Under è un nome che è sul tavolo di Ralf Rangnick. Nota non certo a margine: l'agente del giocatore, Fali Ramadani, è vicino al futuro e ai movimenti dell'allenatore tedesco. E non è un caso se per l'attacco stia riprendendo quota anche il nome di Luka Jovic, sempre della scuderia del numero uno di Lian Sports e per la difesa quello di Nikola Milenkovic della Fiorentina. In ogni caso, secondo quanto raccolto da TMW, la Roma ha dato semaforo verde all'addio di Under e oltre all'Everton di Carlo Ancelotti, che ha preso informazioni coi giallorossi, c'è proprio il Milan.

Genoa
Sette partite prima dello stop dall'arrivo a Genova da inizio gennaio e un feeling a dir poco ottimale con l'ambiente, coi compagni e col tecnico Davide Nicola. Valon Behrami ha già conquistato tutti in casa Genoa e, dopo l'approdo al Grifone nell'ultima sessione con accordo fino all'estate, è pronto per firmare il prolungamento. Ancora un anno in più, magari con opzione, per suggellare un matrimonio che ha funzionato da subito nel club di Preziosi.

Fiorentina
La Gazzetta dello Sport conferma che il contatto tra la Fiorentina e Thiago Silva, in scadenza con il PSG, c'è stato: il giocatore è un’ipotesi troppo invitante per non essere valutata. La società di Commisso, però, ha subito fatto un passo indietro quando ha saputo che il campione brasiliano pensa a un contratto di tre anni a dieci milioni netti a stagione. I dirigenti viola si sono riproposti di sentirsi con i rappresentanti di Thiago Silva quando il mercato sarà nel vivo, quindi in pieno agosto. Se a quel punto il brasiliano fosse ancora senza la soluzione giusta o con proposte poco interessanti allora il discorso potrebbe riaprirsi. A cinque milioni e mezzo forse la Fiorentina potrebbe arrivare.

Torino
In Argentina, in particolare con la maglia del Boca Juniors, gioca quello che potrebbe il prossimo obiettivo del Torino: Jan Carlos Hurtado, ventenne di Andrés Eloy Blanco, stato di Barinas, Venezuela. Centravanti con già 3 presenze in Nazionale, dotato di un fisico possente (181 cm per 71 kg) e pure di una notevole velocità e di una discreta tecnica. Tanto da convincere Daniele De Rossi, che, al termine della sua esperienza bostera, secondo quanto riportato da alcuni rumours lo avrebbe consigliato alla Roma, rivela Tuttosport.

GUARDIOLA CONFERMA: "SANÉ VUOLE ANDARSENE". PSG: ACCORDO DI MASSIMA PER LA PERMANENZA DI CAVANI E THIAGO SILVA FINO A FINE STAGIONE. REAL MADRID, AREOLA CONFERMATO OLTRE IL 30 GIUGNO. BURKI HA RINNOVATO COL BORUSSIA DORTMUND

Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, ha parlato in conferenza stampa in vista della ripartenza affrontando anche il tema del futuro di Leroy Sané: "Ha già dichiarato di non voler prolungare. Se vuole andarsene o succederà questa estate o quando terminerà il suo attuale accordo. Il club mi ha parlato un paio di volte di questa situazione, ha rifiutato il rinnovo e vuole giocare in un altro club. Penso che tutti lo sappiano e se alla fine di questa stagione sarà possibile trovare un accordo con un nuovo club se ne andrà, altrimenti resterà fino alla fine del suo contratto attuale. Sono deluso ovviamente perché quando facciamo un'offerta a un giocatore è perché lo vogliamo. Abbiamo provato a rinnovare prima dell'infortunio ma anche dopo, e ha sempre rifiutato", le sue parole sull'obiettivo del Bayern Monaco.

Leon Bailey sta vivendo la sua miglior stagione da quando è arrivato a Leverkusen, tre anni fa. L'esterno offensivo, 22 anni, ha realizzato 7 gol in 28 partite con il Bayer, attirando le attenzioni dei grandi club, tra cui Roma, Napoli e Manchester United. Secondo FootMercato, Pep Guardiola starebbe pensando a lui proprio per sostituire Leroy Sané. Il giamaicano avrebbe addirittura già parlato con il tecnico spagnolo, che gli avrebbe presentato il progetto sportivo. Il giocatore, ovviamente, sarebbe attirato dall'idea di lavorare con un grandissimo allenatore.

In vista della fase finale della Champions League, il Paris Saint-Germain sta lavorando per avere tutto l'attuale gruppo a disposizione. Edinson Cavani, Thiago Silva, Thomas Meunier e Layvin Kurzawa hanno il contratto in scadenza a giugno e la società parigina ha già fatto sapere che non intende rinnovarlo, ma vorrebbe metterli a disposizione di Tuchel almeno fino ad agosto. Leonardo ha dichiarato la volontà di non perdere pezzi, eccezion fatta per Tanguy Kouassi ed Eric Choupo-Moting. Secondo RMC Sport, con Thiago Silva e Cavani si sarebbe raggiunto un principio di accordo ma le trattative devono ancora entrare nel vivo. Più complicato, invece, il dossier che riguarda i due terzini, che hanno diverse richieste e potrebbero accasarsi presto in altre squadre.

Alphonse Areola verso il prolungamento del prestito al Real Madrid. Come riporta Marca, i blancos avrebbero infatti accordato col Paris Saint-Germain la permanenza fino a fine stagione del portiere francese campione del mondo, destinato così a restare nella Liga oltre il 30 giugno 2020 (data di scadenza del suo prestito annuale). Il vice-Courtois in questa stagione ha collezionato finora 12 presenze incassando 12 gol.

Il Nizza è a un passo da Morgan Schneiderlin. Dopo l'apertura di mister Vieira qualche giorno fa, il club di Ligue 1 ha accelerato per chiudere la trattativa con l'Everton. Secondo RMC Sport, il centrocampista francese, classe 1989, è atteso nelle prossime ore in Costa Azzurra per la firma del contratto.

Il portiere del Borussia Dortmund Roman Burki ha rinnovato col club tedesco fino al giugno del 2023. A comunicarlo è il profilo ufficiale della società giallonera. Ecco le parole del giocatore dopo la firma: "Mi sento molto a mio agio in questo club e sento la responsabilità del ruolo e la fiducia dell'allenatore e dei compagni di squadra".

Max Kruse ha risolto unilateralmente il proprio contratto con il Fenerbahce lamentandosi per i mancati pagamenti dello stipendio. Il club turco ha risposto con una nota sul sito che recita: "La nostra società non ha debiti con il calciatore prima della pandemia. Per quanto riguarda i pagamenti in seguito allo stop per il Coronavirus, abbiamo provato a trattare con lui come richiesto dalla FIFA e dalla Federcalcio ma non abbiamo ottenuto risposta. In questo contesto, la risoluzione è ingiusta e infondata. L'argomento verrà spostato davanti al giudice sportivo con il club che si difenderà dalle accuse e punterà a fare il meglio nell'interesse della squadra e della società".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000