Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Gianni Petrucci: "Politica invadente sullo sport. Nei fatti non vedo punti di avvicinamento"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
sabato 3 giugno 2023, 19:15Serie A
di Tommaso Bonan

Gianni Petrucci: "Politica invadente sullo sport. Nei fatti non vedo punti di avvicinamento"

"Politica e sport dialogano e vanno insieme solo spiritualmente". Parla così Gianni Petrucci, per 14 anni presidente del CONI, al Corriere della Sera: "A parole procedono uniti, nei fatti non vedo punti di avvicinamento. Troppe le ingerenze. Da ex presidente del Coni mi aspetto che sia salvaguardata l’autonomia dello sport: non è così.

Ogni volta che cambia il governo si parla di riforma dello sport. Ma è mai possibile? Io tutta ‘sta necessità non la vedo, in un settore dove contano le vittorie e la sua organizzazione".

Qualche aggiustamento andrebbe fatto. "La politica ha tutto il diritto di riformare lo sport. Negli anni abbiamo avuto la legge Melandri, poi Pescante che ha corretto la Melandri, dopo Lotti, in seguito la riforma Giorgetti e adesso ci risiamo. Ricordo che ero favorevole alla riforma Giorgetti, alla cura e diffusione dello sport di base, all’impegno nella scuola, con me lo erano molti altri presidenti, ma poi con Sport e Salute si è andati in tutt’altra direzione".