Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / palermo / A tu per tu
...con Beppe AccardiTUTTOmercatoWEB.com
venerdì 22 gennaio 2021 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

...con Beppe Accardi

“Scudetto, tifo Milan.Papu, vai in MLS. Fiorentina, fai mercato: Petrachi? Ha fatto bene ovunque.Torino, Nicola scelta top.Palermo, nuovo acquirente darebbe entusiasmo. Catania con Tacopina una big”
Eppur si muove. A rilento, ma si muove. Dal Papu Gomez a Scamacca, passando per i cambi di panchina. “È comunque un mercato complicato”, dice a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi.

Accardi, che mercato è?
“Gli ultimi giorni succederà come sempre qualcosa, ma non le operazioni importanti degli ultimi anni”.

Chi vincerà lo Scudetto?
“Mi auguro il Milan. Anche se sono interista. Il Milan lo merita, mi riferisco sia all’allenatore che alla dirigenza. Sarebbe giusto che vincessero loro il campionato”.

Il Papu Gomez piace in MLS al Cincinnati. E potrebbe interessare in Italia all’Inter gli ultimi giorni, ma ci pensano altre squadre.
“Andare in MLS sarebbe una scelta inteligente. Ha raggiunto una certa età, ha fatto quello che doveva fare. Andrebbe a divertirsi e farebbe ancora bene con dei ritorni economici importanti”.

Chi ha più bisogno di intervenire sul mercato?
“La Fiorentina. Ha iniziato male e continua ad andare male, serve una sterzata forte ed importante. Altrimenti diventa complicato, soprattutto se non sei abituato a lottare per certi traguardi”.

Cosa serve ai viola?
“Cambiare facce, trovare gente con nuovi stimoli e il sorriso. L’organico non è male. Mi ha sorpreso il poco utilizzo di Duncan”.

Pradé traballa e la Fiorentina pensa a Petrachi.
“Quando le cose vanno male si cerca sempre un responsabile. L’allenatore lo hanno già cambiato. Pradé mi sembra in difficoltà.
Petrachi ha fatto bene ovunque”.

Il Torino ha esonerato Giampaolo per Nicola.
“La scelta di Nicola è la più azzeccata. Oggi il Toro ha bisogno di un allenatore che dia serenità e faccia ritrovare autostima ai calciatori. Il progetto Giampaolo ha preso una brutta piega, Nicola è la persona adatta a questo nuovo corso: bravo, capace di tirare fuori gli stimoli da tutti i giocatori. Un’ottima scelta”.

Se arrivasse una chiamata da Nicola per Mbaye?
“Nicola lo ha lanciato e fatto diventare grande. C’è un rapporto importante. Una sua chiamata ovviamente verrebbe presa in considerazione. Per quanto riguarda il futuro di Mbaye in generale, valutiamo tutte le situazioni e prenderemmo in considerazione l’idea di trovare più spazio”.

Fiordilino rinnoverà con il Venezia?
“Abbiamo iniziato a parlare. Luca sta bene a Venezia, dobbiamo trovare i giusti accordi. Vedremo”.

A Cesena brilla Rosario Maddaloni.
“Sta facendo un ottimo campionato. Si sta parlando del rinnovo, vedremo”.

Rizzo?
“Sta facendo bene alla Juve Stabia, farà ancora meglio”.

Mulé?
“Ci sono delle richieste. La Juve Stabia non vorrebbe privarsene, noi vorremmo prendere in considerazione altre possibilità. Vedremo”.

A Bisceglie si sta imponendo Musso, di proprietà della Salernitana.
“Sta crescendo bene. Fa gol. La Salernitana lo osserva e studia il suo percorso di crescita. Trovare gli allenatori giusti ti fa migliorare. È Bucaro a Bisceglie è la persona giusta”.

Accardi e il suo Palermo? Che fatica... Vedrebbe di buon occhio un nuovo acquirente?
“Quando le cose partono in un certo modo tutto col passare del tempo diventa complicato. Palermo nell’epoca di Zamparini checché ne dica qualcuno ha visto il calcio vero, ora la situazione è diversa. L’errore più grande è stato quello di entrare in rotta di collisione con l’azionista di minoranza, l’uscita di scena di Di Piazza non fa bene al Palermo. Il Palermo ha parlato tanto di chiarezza, ma se dopo un anno e mezzo i due azionisti hanno rotto evidentemente non c’è stata tutta questa chiarezza. Mi auguro che il Palermo ritrovi la giusta serenità. E se arrivasse un nuovo acquirente con potenzialità economiche credo che porterebbe un nuovo entusiasmo che adesso sta venendo a mancare”.

Sorride invece il Catania, con Joe Tacopina è in mani sicure e ambiziose.
“Il Catania ha fatto il più nell’acquisto che potesse fare. Joe Tacopina sarà la svolta per i rosso azzurri. Tacopina ha creato capitale nelle sue precedenti esperienze, è stato anche a bravo a garantire continuità alle società dove è stato”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000